Home / Senza categoria / Consiglio comunale lampo

Consiglio comunale lampo



Iorio e Piemontese si presentano. Opposizione assente
Maceri e Laino lasciano il Pd per la Dc di Pizza

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

di Andrea Polizzo

TORTORA ” ‘Consiglio comunale lampo’ quello che si è svolto lo scorso mercoledଠnella sala consiliare del Comune di Tortora.
In meno di un ora sono stati affrontati tutti e cinque i punti all’ordine del giorno. Tempi brevi dettati dall’assenza delle opposizioni e dei conseguenti dibattiti. Sin dall’inizio erano assenti Chiappetta, Lapetina e Limongi e nel corso della discussione dei primi punti hanno abbandonato il consiglio altri due membri dell’opposizione.
Prima il consigliere Garramone, stizzito dai saluti dei due nuovi assessori, Iorio e Piemontese, e da dichiarazioni in merito al proscioglimento per insussistenza dei fatti dell’ex direttivo dei Ds tortoresi, argomenti giudicati da Garramone prolissi e non pertinenti all’ordine del giorno.
Ad abbandonare la sala, poco dopo, anche il consigliere Montesano in aperta polemica con il Presidente del Consiglio, Angelo Maceri. A suo modo di vedere Maceri manterrebbe un comportamento scorretto nei suoi confronti, ed ha annunciato di voler portare “questa situazione incresciosa all’attenzione delle autorità  competenti. Prima di andare via Montesano non ha fatto mancare il suo punto di vista sulle nuove nomine assessorili. In particolare si è detto contrario alle investiture di Silvestri, non per le persone ma per questioni di principio, ribadendo che la maggioranza attuale non è legittimata in quanto non espressione dell’elettorato. Critico anche nei confronti della delega ricevuta da Piemontese giudicata “talmente ampia da far pensare ad un direttore generale piuttosto che ad un assessore esterno.
Solo qualche istante prima Fernando Piemontese si era presentato ai cittadini. Il neo assessore esterno della giunta Silvestri si è detto pienamente integrato e parte attiva della realtà  tortorese perché pur non essendo di natali tortoresi vive a Tortora da trent’anni. Piemontese ha chiarito di non voler attuare alcuna sostituzione di funzione puntando all’obbiettivo di una migliore organizzazione degli uffici e dei servizi comunali migliorandone le strutture. Ha altresଠmanifestato di voler instaurare una proficua collaborazione con i responsabili di quei servizi che fanno capo alle sue tante deleghe come nel caso della Polizia municipale e del Contenzioso. Il neo assessore si è inoltre professato “libero da impegni elettorali” e desideroso di instaurare un buon dialogo con l’opinione pubblica per il tramite della stampa.
A chiusura del consiglio è stato modificato il comma 1 dell’articolo 4 del regolamento laddove prevedeva che le commissioni consiliari rimanevano invariate per tutto il corso del mandato. Alla base di questa modifica l’esigenza, proclamata pi๠volte negli scorsi consigli, di procedere ad un generale riordino delle commissioni a causa degli innumerevoli stravolgimenti che hanno investito maggioranza e minoranza. Non ultimo anche ieri, manco a farlo apposta, si è registrato un nuovo cambio, questa volta interno alla maggioranza. Angelo Maceri e Biagio Laino lasciano il Pd ed aderiscono alla Dc di Pizza non dando vita perಠad un nuovo gruppo consiliare essendo in meno di tre. Un passaggio da sinistra a destra di cui l’opinione pubblica tortorese non riesce proprio pi๠a stupirsi.
Con le nuove nomine Silvestri cerca di dare quella spinta operativa all’amministrazione comunale che, anche a detta dei diretti interessati, in questi anni di governo è stata assente. In questo lungo periodo i cittadini hanno assistito all’acuirsi delle problematiche del territorio la cui risoluzione ha tristemente lasciato il posto ad una serie di comportamenti lontani da ogni etica politica ed amministrativa. All’ultimo consiglio comunale i pochi presenti hanno ascoltato gli ennesimi proclami. Ora pretendono i risultati.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Reggio Calabria, colpo alla cosca di ‘ndrangheta Labate

Operazione Cassa continua: 6 arresti, interdetta una dipendente del Comune, sequestrate quote di un’onoranza funebre.

2 comments

  1. Ciao Giovanni, sono di formazione tolkeniana e tendo a conservare speranza un pò su tutto. il Gestore

  2. Andre’. Sperare è lecito ma di risultati sono sicuro non ne vedremo.
    Un vecchio adagio tortorese dice: na’ ccieddù nun fàe primavera.
    Aministrare non è come andare a cavallo! Eppoi i cavalli dove sono, al massimo io vedo vecchi e decrepiti ronzini.

error: Materiale protetto da copyright