Home / Senza categoria / Percorsi turistici: le pro loco attive

Percorsi turistici: le pro loco attive

PRAIA A MARE ” Si è svolto con profitto, la scorsa domenica, il dibattito dal titolo “Percorsi turistici”, organizzato dalla Pro Loco di Praia a Mare in collaborazione con le altre tre Pro Loco del territorio nelle sale del Museo di Praia a Mare.
“Circa 42 Km di strade del nostro territorio, da riscoprire e soprattutto da rivalutare” questa la sintesi svolta a caldo dal presidente della pro loco di Praia, Franco Di Giorno.
I percorsi ideati sono stati esposti nella sala delle mostre temporanee avvalendosi di filmati realizzati ad hoc e di stampe descrittive dei vari tracciati “individuando le valenze artistico-storiche, le caratteristiche ambientali e soprattutto paesaggistiche dei comuni di Praia, Aieta, Tortora e San Nicola Arcella” aggiunge Di Giorno.
I presidenti delle 4 pro loco, unite da anni da un protocollo di intesa e collaborazione, hanno esposto alla platea i percorsi che interessano i rispettivi territori. Cosଠper Tortora, Antonio Iorio ha presentato due percorsi a carattere scolastico. Uno per il centro storico, l’altro che interessa la montagna. Per Aieta la guida turistico ambientale Maurizio Lomonaco ha descritto con l’ausilio di un filmato il percorso che unisce Praia ad Aieta denominato “La Scala. Per San Nicola, la dott.sa Pandolci ha esposto il percorso detto della “Gran Corniche” , realizzato in collaborazione con L’associazione Amici di San Nicola Arcella il quale segue pressappoco il profilo della costa che unisce Praia a San Nicola attraverso la vecchia ss18. Infine Di giorno, per Praia, ha presentato ufficialmente il video della “Passeggiata su Dino”, gia sperimentata con successo nella scorsa estate.
È stata inoltre fornita una spiegazione tecnica delle difficoltà  che esistono tra l’individuazione di un percorso e la fattiva possibilità  di poterlo sfruttare per le visite orientate o guidate oltre a soffermarsi sugli investimenti necessari per realizzare la fruizione vera e propria. “Dati alla mano ” ha spiegato Di Giorno – i percorsi o le passeggiate sono in realtà , veri patrimoni da sfruttare per un piccolo indotto economico da affiancare alle varie stagioni primaverili, e autunnali oramai divenute bassa stagione.
Al dibattito sono intervenuti il sindaco di Praia, Carlo Lomonaco e l’assessore al Turismo di San Nicola, Leonardo Vulpitta che, plaudendo all’iniziativa, hanno ribadito il loro appoggio logistico alla realizzazione dei percorsi descritti, stimolando la cittadinanza a riconoscere le valenze ambientali del territorio agevolando, attraverso un maggiore educazione e rispetto dei luoghi, alla rivalutazione del patrimonio ambientale storico culturale dei propri comuni.   

bigmat fratelli crusco grisolia

 
Andrea Polizzo
logoquot

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

“Vikings: Valhalla”, la terza stagione è già pronta! Le anticipazioni sul cast, la trama e la data di uscita

Se hai già visto tutti gli scontri e i tradimenti della seconda stagione di Vikings: …