Home / Senza categoria / Estate: fiacca d'inizio corsa

Estate: fiacca d'inizio corsa



La Calabria conferma i dati delle presenze in calo in tutta Italia
Sulle spiagge di Diamante meno turisti rispetto all’anno scorso


di Andrea Polizzo

DIAMANTE ” Pronti, via. Il 21 Giugno segna l’inizio dell’estate ma le località  balneari dell’alto Tirreno cosentino sembrano essere rimaste ai blocchi di partenza.
Non è il caso di fasciarsi la testa prima d’essersela rotta ma le indagini previsionali svolte sull’estate 2008 per il ‘belpaese’ di certo non inducono all’ottimismo. Il segno meno la fa da padrone. Secondo uno studio a cura di Trademark Italia è prevista una diminuzione delle presenze di oltre il 5 per cento e una perdita di 1 miliardo di euro. Secondo l’indagine gli italiani non rinunceranno alla vacanza ma gli operatori turistici utilizzeranno spesso il termine meno. Meno prenotazioni, meno giorni, meno consumi, meno stranieri.
Già , meno stranieri rispetto all’estate scorsa come indica un altro studio condotto dall’Osservatorio Federturismo Confindustria-Ciset Cà  Foscari. E in tutto questo aumentano gli italiani che sceglieranno le mete estere per le proprie vacanze. Molto gettonati gli States grazie all’effetto di rafforzamento dell’euro sul dollaro. Sui dati in calo per le presenze in Italia pesano fattori come la congiuntura economica sfavorevole ma anche la scarsa competitività  nei servizi offerti e il ‘caso rifiuti’.
Scendendo nello specifico dell’alto Tirreno cosentino si notano molte analogie. La prima domenica d’estate a Diamante, noto centro turistico della Riviera dei Cedri, nonostante il favore di una splendida giornata da solleone, presentava un atmosfera tra il pigro ed il sonnacchioso a causa delle scarse presenze. Le spiagge libere e gli stabilimenti balneari apparivano spopolati. Ciಠnonostante non era impossibile incrociare qualche turista, anche straniero, passeggiando sui lungomare e per i vicoli del centro.
In questi casi i gestori degli esercizi commerciali sono il vero termometro della situazione. Quelli degli stabilimenti balneari in particolare. Nonostante la temperatura atmosferica elevata, intorno ai trenta gradi, in questo primo scorcio di vera estate registrano una temperatura economica piuttosto bassa. E cosଠanche tra i proprietari dei lido del lungomare di Viale Glauco si tira in ballo la congiuntura economica sfavorevole e si aggiunge la sfiducia dettata dal recente cattivo tempo. Si dicono pronti a rifarsi nei mesi bollenti, luglio ed agosto, quando le presenze turistiche toccano le vette pi๠alte. Certo non nascondono il calo di presenze rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Stesso tono viene usato dalle parti del pi๠esclusivo Lungomare Riviera Blue. Qui si trova il Lido ‘Caricaturu’ gestito da due giovani diamantesi. Confermano le impressioni di ‘poca gente’ ma, aggiungono speranzosi, hanno anche la buona impressione che la clientela inizi a svecchiarsi. Hanno clienti che provengono un pಠda tutta Italia e dall’estero. Salvatore, uno dei due, ci racconta che al loro stabilimento non è raro incontrare politici calabresi come il senatore Gentile o l’onorevole Trematerra. A volte, ma raramente, fa una capatina anche il primo cittadino diamantese, Ernesto Magorno. “Ma non viene proprio al lido, si mette li – ed indica un pezzo di spiaggia libera tra il lido ed il Lungomare vecchio ” Non sta mai molto tempo, forse perché è sempre affaccendato.
A conferma della situazione di stallo confidano che anche la movida serale non è ancora partita del tutto, ma a breve le discoteche inaugureranno la loro stagione, cominceranno le feste in spiaggia ed i vicoli di Diamante si ripopoleranno come succede di solito in estate. Alla fine della chiacchierata sistemano una bandiera dell’Italia sull’insegna del bar del lido in preparazione del match degli europei di calcio contro la Spagna.
La ‘corsa estiva’ è iniziata e, per il momento, i paesi dell’alto tirreno, chi pi๠chi meno, non hanno iniziato a correre. E già¹, contro la dannata congiuntura economica sfavorevole.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

In Calabria è stata prodotta una grappa allo Zibibbo

Nata grazie allo sforzo produttivo e imprenditoriale di Cantine Benvenuto con sede a Francavilla Angitola.