Home / Senza categoria / …a proposito di termovalorizzatori

…a proposito di termovalorizzatori


Ieri ho letto di sfuggita una notizia sul sito Ansa a proposito del tanto decantato termovalorizzatore di Brescia. Propongo qui una discussione visto che tempo fa questo argomento sollevಠsu blogtortora.it un’accesa discussione.


La notizia Ansa, già  scomparsa oggi dal sito, in sostanza riporta quanto sostenuto da un ricercatore del CNR a proposito della proposta fatta dalla municipalità  bresciana di vendere alla Campania il proprio impianto. Questa decisione secondo il CNR sarebbe giustificata dall’alto livello di inquinamento in tutta la Regione Lombardia prodotto da questo impianto che viene indicato dai sostenitori di questo genere di soluzioni per i rifiuti a modello per la sua efficienza. Segue il testo della notizia come proposta dal sito Ansa.

» 2008-06-30 17:53
Cnr, inceneritore Brescia a Napoli
“Quell’impianto sta inquinando l’intera Lombardia”

(ANSA) – NAPOLI, 30 GIU – L’inceneritore pi๠grande del mondo da Brescia a Napoli: la cittadina lombarda avrebbe proposto di vendere l’intero impianto alla Campania. Lo dice Ennio Italico Noviello, primo ricercatore del Cnr di Roma: “L’ho saputo proprio stamattina – ha spiegato in un incontro a Napoli – la proposta era di cederlo per 25 milioni di euro, cioè meno di quanto serve per completare quello di Acerra. Una proposta, secondo Noviello, giustificata dal fatto che “quell’impianto sta inquinando l’intera Lombardia.

Voi cosa ne pensate?



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

In Calabria è stata prodotta una grappa allo Zibibbo

Nata grazie allo sforzo produttivo e imprenditoriale di Cantine Benvenuto con sede a Francavilla Angitola.

One comment

  1. La comunità europea ha diffidato e messo in mora l’italia e il suo governo per l’utilizzo di termini quali “termovalorizzatore” o “termoutilizzatore”. Le motivazioni? le trovate nel testo di questa petizione online.
    http://www.petitiononline.com/rmtk7681/petition.html
    Ma, dopotutto, paghiamo di tasca nostra lo stipendio a Emilio Fede per una messa in mora europea… cosa volete che sia quest’altra sanzione?…
    Sempre piu’ rassegnato.
    ps.
    Leggo una dichiarazione dell’illustre ministro Gasparri che annuncia provvedimenti e conseguenze a carico del Csm sovversivo e militante che ha bocciato la salva-processi.
    Ormai siamo al surreale!