Home / COMUNI / PRAIA A MARE / Partono i controlli sui fitti

Partono i controlli sui fitti



Al via le verifiche per misurare la riuscita dell’iniziativa comunale
Obbiettivi: migliorare la qualità  delle presenze e i servizi al turismo

green multiservice disinfezione

di Andrea Polizzo

PRAIA A MARE ” Sono partiti nel comune altotirrenico i controlli per verificare la regolarità  del sistema dei fitti estivi.
Il sistema di controllo venne istituito in aprile su iniziativa di Maurizio Ariete, consigliere delegato al Traffico e all’Ordine pubblico, e da Pietro De Paola, assessore al turismo. Diversi gli obbietti da perseguire tutti comunque tesi al miglioramento del livello di sicurezza, dell’igiene e dei servizi per i turisti. Nel periodo di tempo intercorso i proprietari di appartamenti intenzionati a fittarli nei mesi estivi dovevano dichiarare tale intenzione compilando i relativi moduli.
Tale iniziativa venne accolta con entusiasmo dall’osservatorio Turistico della Regione Calabria che manifestಠl’apprezzamento per l’iniziativa del comune di Praia a Mare con una lettera della direttrice Marzia Righetti.
“Con queste premesse ” fanno sapere dal comune di Praia a Mare ” riteniamo che la nostra azione di controllo sulla regolarità  del sistema dei fitti estivi vada vista esclusivamente nell’ottica di un miglioramento delle presenze turistiche comunali, per migliorare la qualità  dei villeggianti che scelgono la nostra località  come meta vacanziera. In parallelo corre lo sforzo di aumentare la qualità  e la quantità  degli eventi estivi che stanno promuovendo Praia a Mare anche nelle sedi del turismo culturale.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare: “Né modifiche, né interpretazioni: annullate quelle ordinanze”

La protesta contro le ordinanze del sindaco Praticò che zavorrano il turismo: alcune centinaia in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright