Home / COMUNI / SAN NICOLA ARCELLA / Yellowjackets feat. Mike Stern a San Nicola Arcella

Yellowjackets feat. Mike Stern a San Nicola Arcella



Il tour mondiale in Calabria con il Peperoncino jazz festival
29 luglio ore 22.00 nel parco del palazzo Principe Lanza

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Grande attesa in tutto il Sud Italia per la tappa calabrese (sei, in tutto, le tappe italiane) del tour mondiale degli Yellowjackets con ospite il chitarrista Mike Stern, in programma martedଠ29 luglio p.v. alle ore 22.00 nello splendido scenario naturalistico di Parco di Palazzo Principe Lanza a San Nicola Arcella nell’ambito del 7° Peperoncino Jazz Festival.
Con ventitré album alle spalle, milioni di copie vendute e migliaia di concerti in ogni angolo del mondo, gli YELLOWJACKETS sono la pi๠longeva e creativa fusion band della storia.
E non solo per un fatto di continuità  anagrafica (sono sulla scena da oltre trenta anni), quanto per la sua esplosiva spinta a sperimentare continuamente linguaggi, fusioni e contaminazioni e a rivedere il proprio orizzonte espressivo alla luce di nuove acquisizioni stilistiche, esplorando e sperimentando nel campo della poliritmia, mischiando e fondendo diversi generi musicali: blues, pop, R&B e jazz.
I primi lavori discografici della band, nata nel 1977 su iniziativa del chitarrista Robben Ford, del tastierista – pianista Russell Ferrante e del bassista Jimmy Haslip, si sviluppano attorno all’esplosione della musica fusion che in quegli anni affascina molti artisti di estrazione jazzistica; poi, dopo l’ingresso nel gruppo del batterista William Kennedy e quella del sassofonista Bob Mintzer, il suono degli Yellowjackets cambia sensibilmente rimanendo non pi๠legato alla fusion nuda e cruda, ma inserito molto pi๠a fondo in un contesto jazz, tanto da avere nel 2003 una nomination per il Grammy nella categoria “Best Contemporary Jazz Album.
Samurai Samba, Shades, Four Corners, Live Wires, Run For Your Life e Club Nocturne sono solo alcuni dei capitoli discografici realizzati nel corso degli ultimi trent’anni dal quartetto – attualmente formato da Russell Ferrante (piano e tastiere), Bob Mintzer (sax ed ewi), Jimmy Haslip (basso elettrico) e Marcus Baylor (batteria) – che in occasione del Peperoncino Jazz Festival 2008 presenterà  Lifecycle, nuovo lavoro discografico registrato in maggio con ospite MIKE STERN, cinquantacinquenne chitarrista di Boston considerato una delle figure-chiave della storia chitarristica musicale contemporanea che li accompagna in questo lungo tour.
Dopo un periodo di formazione trascorso presso il prestigioso Berklee College of Music, Stern si lascia convincere dal compagno di studi Pat Metheny ad intraprendere una carriera musicale personale: dal 1976 al 1978 (anno in cui incontra Billy Cobham) fa parte dei Blood, ma la vera svolta avviene nel 1981, quando entra a far parte della formazione di Miles Davis (con cui suonerà  per tre anni), prendendo parte alla realizzazione degli album Man with the Horn, Star People e We Want Miles.
Il 1986 segna il debutto discografico di Stern con Upside Downside, alle cui registrazioni partecipano molti dei musicisti con cui Stern ha collaborato fino a quel momento: tra gli altri, Bob Berg, Dave Weckl, David Sanborn e Jaco Pastorius.
Nel 1993 la prestigiosa rivista Guitar Player Magazine lo nomina come “Miglior Chitarrista al mondo” e nell’ultimo decennio la sua attività  discografica, che spazia dal jazz classico alla fusion, ha guadagnato ben tre nomination ai Grammy Awards con gli album Is what it is, Between the lines e Voices.
Serata da non perdere, dunque, che, come nella migliore tradizione del Peperoncino Jazz Festival (rassegna musicale itinerante nella provincia di Cosenza diretta da Sergio Gimigliano, confermatasi, anche quest’anno, come uno degli appuntamenti turistici e culturali pi๠importanti dell’estate calabrese), si concluderà  nel segno dell’enogastronomia calabrese con una degustazione di vini della Cantina Odoardi (a cura dei Sommelier della FISAR – Delegazione di Cosenza) e di tarallini al peperoncino della ditta Cofone.

(Ingresso Concerto + Degustazione: euro 15).

Informazioni per il pubblico:
ASSOCIAZIONE CULTURALE PICANTO
Mobile: 340/5730240
E-mail: ass.picanto@libero.it
Web: www.peperoncinojazzfestival.com

Ufficio Stampa:
Francesca Panebianco
Mobile: 340/5966160
e-mail: f.panebianco@libero.it


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Turismo nel Golfo di Policastro: dati confortanti ma ora bisogna investire

Il coordinamento adesione al Dtgp su dati Istat: “Dal confronto con i dati nazionali emergono …

2 comments

  1. certo 🙂 il Gestore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright