Home / COMUNI / PRAIA A MARE / Parte un nuovo progetto turistico

Parte un nuovo progetto turistico



Progetto a cura di Monocultura athena e amministrazione comunale
Turismo per le scolaresche del sud Italia in periodi di bassa stagione

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

 

DI ANDREA POLIZZO

 

PRAIA A MARE – Prende il via in questi giorni il progetto “Praia, non solo mare” a cura della cooperativa Monocultura Athena e dell’amministrazione comunale di Praia a Mare.

 

Scopo del progetto è quello di coinvolgere le scuole delle regioni limitrofe in ottica turistica per far apprezzare il patrimonio artistico-culturale di Praia a Mare.

 

“L’idea – sostengono da Monocultura – è di invitare, con lettere dirette ai presidi e ai docenti, gli alunni dell’ultimo anno delle scuole medie e tutti quelli delle superiori delle regioni Calabria, Basilicata, Puglia, Campania e Sicilia”.

 

Il progetto propone un viaggio-soggiorno di due giorni e una notte negli alberghi aderenti all’iniziativa. Oltre una pensione completa, fanno parte dell’offerta visite al santuario della  Madonna della Grotta, al museo comunale, al centro storico ed al viale della Libertà e giro in barca intorno all’Isola di Dino. Il tutto a prezzi vantaggiosi e in mesi di “bassa stagione”.

 

Il progetto gode della collaborazione particolare dell’assessorato al Turismo, Cultura e Spettacolo. “Intendiamo valorizzare – commenta l’assessore Pietro De Paola – tutte le forme turistiche possibili e le bellezze storico-artistico-culturali di Praia; incrementare  il turismo scolastico e dare la possibilità a tutte le scuole interessate di conoscere i nostri siti archeologici e di godere delle bellezze naturali che si sviluppano intorno al Parco marino dell’Isola di Dino; dare l’opportunità di conoscere uno dei musei d’arte moderna e contemporanea più importante del meridione. Ma soprattutto dare l’opportunità alle attività commerciali di Praia a Mare di poter lavorare in maniera dignitosa anche nei periodi morti”.

 

Lo sviluppo del turismo gioca un ruolo chiave nella cittadina altotirrenica e nelle politiche perseguite dall’amministrazione comunale. “La promozione del territorio – commenta De Paola – passa attraverso la garanzia di servizi che gli operatori del settore devono garantire al turista. Come amministratore sostengo questi progetti. Le imprese ricettive stanno facendo grandi sforzi per attrarre flussi turistici in bassa stagione. Ma, in quest’ottica, anche i cittadini hanno il dovere di seguire la situazione di crisi mondiale ed abbassare le quote di affitto nei mesi estivi e seguire, come fatto da molti nella scorsa stagione, le direttive e le modalità di fitto delle case a garanzia della qualità del turismo.

 

La strada da percorrere – prosegue De Paola – è legata ad un cambio di mentalità. Bisogna gestire il territorio come un’azienda, pianificando e programmando a media e lunga scadenza il da farsi ed individuando le tipologie di turismo più consone alle richieste del turista-viaggiatore. È quello che il mio assessorato sta facendo con l’aiuto dell’Osservatorio sul turismo.

 

In seguito al confronto avuto con i cittadini in questi mesi, per la prossima estate seguiremo linee innovative che accontentino tutti i gusti e le esigenze. Sono inoltre già in fase di esecuzione sia il progetto che vedrà presente il comune di Praia alla Bit, fiera internazionale del turismo di Milano, sia proposte per un turismo che coinvolga gli anziani e le parrocchie.

 

L’assessorato al turismo – conclude l’assessore praiese – sarà in prima linea per elaborare proposte e idee ma è grazie all’attivazione di ogni singolo cittadino che si può fare la differenza. C’è bisogno di tutti per operare con i fatti e capire insieme le strategie migliori per il bene della comunità”. 


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare, le scuole riaprono il 28 settembre

Dopo l’utilizzo degli edifici come seggi elettorali il sindaco ha deciso di posticipare l’avvio delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright