Home / COMUNI / TORTORA / Tortora. Francesco Martino segretario del PD

Tortora. Francesco Martino segretario del PD



È stato eletto con 136 voti ma era l’unico candidato
Denunciate scorrettezze nei giorni prima del voto

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

DI ANDREA POLIZZO

 

TORTORA – Francesco Martino, con 136 voti, è stato eletto segretario del Partito democratico a Tortora.

 

L’elezione dell’ex segretario Ds è maturata in un clima paradossale, essendo Martino risultato l’unico candidato, ma anche di denuncia di scorrettezze.

 

Proprio dal neo segretario del Pd ne parte una piuttosto grave. “Si sono verificate situazioni incresciose – afferma Francesco Martino –. Personaggi ambigui senza averne alcun titolo, negli ultimi giorni hanno invitato gli iscritti a non recarsi al seggio per votare. Il tutto motivato da un fantomatico accordo tra i candidati.

 

Ciò nonostante – ha aggiunto il neo segretario – il 25 gennaio, si sono concluse le primarie a Tortora e, a dispetto dei comportamenti scorretti di cui ho riferito, e malgrado il cattivo tempo che ha colpito il nostro comune, si sono recati a votare 138 iscritti”.

 

Di questi, 136 hanno espresso la loro preferenza per l’unico candidato e 2 schede sono risultate in bianco. Per la cronaca, altro possibile candidato era l’ex assessore all’ambiente ed oggi consigliere di minoranza Antonio Ponzi che negli ultimi giorni avrebbe deciso di non depositare la sua candidatura.

 

Infine per la Segreteria provinciale il senatore Franco Bruno ha ottenuto 135 voti. Tre le schede bianche. Dei 135 voti validi, 124 sono andati alla lista Democratici per il sud e 11 alla lista Cittadini democratici.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Primo caso di Covid-19 nel Comune di Tortora

Una persona residente e impiegata presso una struttura sanitaria della costa positiva al tampone effettuato …

18 comments

  1. Un carissimo augurio di buon lavoro a Francesco sono sicuro che saprai condurre il partito in modo trasparente e radicato nel territorio portando avanti con l’ impegno di sempre le lotte e le proposte a favore dei piú deboli dialogando con tutti e facendo sempre delle scelte coerenti ai valori a tutti noi cari come quelli della solidarietá, della giustizia e della pace.
    auguri
    Gipopetrucci

  2. il futuro e grigio e qualsivoglia elezione senza confronto di idee e progetti rende ogni organismo che si disciplini con i principi democratici gambizzato e claudicante… il dialogo mancato diseduca e favorisce la formazione mentale di piccoli despoti… l’azione politica è compromessa… il futuro è plumbeo…

  3. c’è chi magari ha invitato a non andare a votare….
    Ma il signor Franco Martino pochissimi giorni prima ha chiamato molte persone per dire di andare a votare la mattina del 25 gennaio….
    Quindi inutile fare moralismi…..vergognatevi….

  4. Francesco Martino

    X tortorese.

    Verissimo. Ma come lei ben saprà, il tesseramento si è protratto per 3 mesi e specie chi tra i primi si era prodigato a ritirare la tessera, non aveva la certezza del giorno preciso in cui si sarebbe dovuto votare. Quindi a tutti coloro che hanno preso la tessera o semplicemente aderito gli è stato comunicato seduta stante, che con ogni probabilità si sarebbe votato il 25 gennaio, ma che in ogni caso avremmo provveduto a telefonare tutti per comunicare la data precisa del voto. Come ben si renderà conto (spero per lei) il mio era un dovere, quello di chiamare i tesserati e aderenti per recarsi a votare il giorno stabilito. Se a questo aggiunge il fatto che ci sono stati personaggi ignobili che hanno detto di non andare a votare oppure che non era più necessario votare, si renderà conto che il mio oltre ad essere un atto dovuto è stato anche un tentativo di rimediare al boigottaggio di tali ignobili.
    Se per lei, tale mio atteggiamento è da ritenersi amorale e vergognoso penso proprio che non sia in grado di capire quali siano i canoni basilari del vivere civile.
    In ogni caso, se si renderà conto della figuraccia che ha fatto, spero che abbia quel minimo di pudore e umiltà nel chiedere scusa a tutti coloro che sono venuti a votare, compreso il sottoscritto.

  5. Una domanda per Franco Martino. Chi sono questi personaggi ignobili?

    il Gestore

  6. Francesco Martino

    In particolare è solo uno, anche se altri molto vicini a quest’ultimo hanno “aiutato” nel gesto ignobile. Anche se puoi immaginarti la risposta, per il momento mi riservo di fare nomi, anche perchè per tali comportamenti si possono prospettare dei provvedimenti disciplinari interni.

  7. Quindi si tratta di un membro del partito stesso. il Gestore

  8. Francesco Martino

    Ovvio.

  9. Premetto che non sono fortunatamente un tesserato del Pd….
    Ma non credo di dover chiedere scusa a nessuno….anzi forse chi ha messo in atto questa pagliacciata dovrebbe farlo….
    Magari si ci poteva mettere d’accordo prima anzichè andare a votare con un solo candidato a segretario…perchè a questo punto cosi è andata a finire…
    Come spero che finisca la pagliacciata di questa amministrazione vergognosa e di chi li segue…
    Invece di pensare a risolvere i problemi e i disagi del nostro paese (in ultimo vedi il lungomare che sembra il proseguio di una spiaggia, invece di mandare i molti operai poco impegnati a ripulire…altro che Praia a Mare……)

  10. Francesco Martino

    X Tortorese.

    Nel merito,
    Se veramente ha una testa pensante, provi a dire quali possano essere le soluzioni, se le riesce, cercando comunque di attenersi alla realtà delle cose.
    Per esempio: parlare di “molti operai poco impegnati a ripulire” denota una scarsa conoscenza delle problematiche della casa comunale oltre alla assoluta disinformazione sui problemi del territorio. Lei ha idea di quanti dipendenti può disporre il comune di Tortora? Sa anche di quanti dipendenti può disporre il comune di Praia? Se le riesce di sapere certe cose si renderà conto.
    Se vuole continuare la discussione in modo educato e civile si presenti con nome e cognome.

  11. Visto Franco, non avevo dato una falsa notizia, ci sono state delle persone che avevano chiamato dicendo che “il 25 non si votava più perchè si era raggiunto un accordo” questo è quanto è stato detto da persone che erano iscritte al PD al sottoscritto, quindi col cavolo che non ne azzecco nemmeno una. Vattela a prendere con le persone ignobili allora! Comunque i pezzi già li state perdendo, se questa è la vostra compattezza, beh penso che essa sia come il gorgonzola… compresa la muffa!

  12. Francesco Martino

    Caro Ciano, la tua era una falsa notizia in quanto lo asserivi tu, non riportavi voci di …… oltretutto affermavi che il 25 non si sarebbe votato e questo era falso o no? ti risulta che si è votato?
    Quello che io ho detto, invece, è che c’è stato un tentativo, tra l’altro assurdo, di boicottare il voto e tu da grande giornalista che sei, ti sei prestato generosamente.
    In quanto giornalista navigato, hai anche affermato che non si votava per degli accordi fra i candidati, in merito a questo ti ho detto che non ne azzecchi una, ed è vero.
    Se non ti ricordi bene, vatti a rileggere quello che tu stesso hai scritto.
    Per quanto riguarda la ostentata compattezza che citi, mi sai dire quale esponente del PD ti ha fatto mai come dichiarazione? mi pare invece tutto il contrario ossia che in una fase come questa era naturale che potessero verificarsi delle defaiance.
    In merito ai pezzi …… questi si perdono come si acquistano.
    Quello di cui non mi pento di aver perso, è stato quello di qualche anno fa, e tu dovresti saperne qualcosa.

  13. Tortora dispone solo di 3 operai???Benissimo allora dove sono????mi sembra che la parte più colpita dal maltempo è il lungomare…..per non parlare delle zone montane…
    Chi è passato da Pizinno???poi si piangono x le frane…
    Andate a vedere le condizioni della strada dove sono cadute molte piccole frane, per non parlare di una parte dove è crollato il muro, e dove un palo della luce tra un pò cadrà sulla strada!!!!!!
    Forse sono andato un pò fuori tema, comunque non sono il solo forse a non sapere le condizioni del paese, e non solo l’unica testa pensante…
    Io penso che le teste ben pensanti come magari quella del signor Martino, sono in grado di essere al potere della politica locale, e sedere al municipio….ma qui non ne vedo….altrimenti chissà quali cambiamenti……

  14. Francesco Martino

    X Tortorese

    Vorrei mettere in risalto la demagogia che fai.
    Da come scrivi pare che ti sei informato dei problemi, sai quanti dipendenti ha il comune, ma comunque preferisci dire “i molti operai”, quindi la conclusione è una sola, ossia a te non interssa il bene del paese, ma solamente attaccare chi gestisce il territorio, anche dicendo falsità. Come è vero che hai avuto la presunzione di dire che dobbiamo vergognarci per aver telefonato agli iscritti per comunicargli la data del voto, e per questo non hai avuto neanche la decenza di chiedere scusa, ovviamente dall’alto del tuo pulpito potevi mai ribassarti? Come mai un grande uomo come te, non trova altro da fare che criticare l’operato degli altri e non ci mette un po del suo nel risolvere i problemi di quella collettività a cui dice di tenere tanto? mettiti in gioco e mettici la faccia innanzitutto, come fanno altri e poi ti potrai confrontare.

  15. Inanzitutto non devo chiedere scusa a nessuno, poi chi ha detto che sono un uomo?
    E dove c’è scritto che non voglio il bene del paese????
    Forse voi politici non volete bene al nostro paese, fate tanto rumore per nulla, anzi solo per una cosa:per la poltrona tanto ambita
    Una volta che si è comodi comodi, per magia tutti dimenticano le promesse fatte nel loro programmino copiato chissà dove….come mai???
    Grazie del consiglio caro sig. Martino, potrei scendere in politica anche io, ma non fino a quando nel nostro paese regna la finta e falsa politica, dove vinche ahimè chi ha più parenti, perchè cosi succede qui, non si vota per il migliore ma solo perchè si ha più parenti, e questa è anche la strategia dei capi lista, vogliono reclutare persone che hanno famiglie numerose o che nelle passate elezioni hanno avuto voti alti.
    Io sono solo la voce del popolo che ha il coraggio di scrivere su questo blog, perchè oramai ci siamo stancati delle buffonate, e non abbiamo neanche voglia di protestare o fare rivolte, perchè tanto sarà sempre cosi…
    Spero vivamente che prima o poi ci sarà una figura come Praticò anche a Tortora…e mai più politici per hobby o per passare il tempo….

  16. Francesco Martino

    Strano, pretendi sempre da tutti, ma ritieni di non chiedere scusa quando ti esprimi in modo scorretto.
    Nel merito, io non sono un politico, nel senso largo della parola, ma un semplice operaio che ha sempre messo la propria persona a disposizione degli altri.
    Tu invece sei semplicemente uno/a dei tanti che non trova di meglio da fare che denigrare e demandare agli altri quello che dovrebbe fare lei stessa come persona. In un paesino come il nostro dovrebbe essere naturale il volersi adoperare per la collettività, invece ci si nasconde sempre, salvo poi appunto denigrare. Qualche volta si creano gruppi con l’intendo di fare qualcosa salvo poi rendersi conto delle difficoltà e sistematicamente abbandonare. Il più delle volte sembra che, il fatto di dire di essere apolitici sia una pregiudiziale importante salvo poi rendersi conto che nell’essere ne carne ne pesce non porta da nessuna parte.
    E’ vero che la politica, o per meglio dire i politici, portano le persone a prenderne le distanze, ma che piaccia no, quando si discute della società e delle sue necessità , non si fa altro che politica.
    E’ inutile e infantile dire “la politica mi fa schifo” visto che il quel preciso istante stai comportandoti da politico. In effetti stai dicendo che tu stesso ti fai schifo.
    Mettiti in gioco come fanno gli altri, forse quando “scenderai in campo” inizierà l’era del politico vero come dici tu e tutti i falsi spariranno, sicuramente non avrò speranze visto che la mia famiglia è molto piccola numericamente, come pure non tiriamo per la giacca nessuno tanto è vero che se il consigliere Accardi vuole andare via , per quanto me ne dispiaccia, non è un problema più di tanto.
    Il problema mi pare evidente che sia il suo.
    Noto però che sicuramente come politico sarai sicuramente da annoverare tra i più screditati da te stesso, infatti denoti un senso di onnipotenza proprio quando dici “Io sono solo la voce del popolo che ha il coraggio di ….”
    Davvero pensi di essere la voce del popolo???????????
    E poi addirittura sei stanco? …………. Già stanco?
    Ma hai appena scritto due parole….!!!!!!
    Il problema sta proprio in questo, “tanto non abbiamo neanche voglia di protestare o fare rivolte, perchè tanto sarà sempre cosi…”
    Evidentemente sei uno di quelli a cui il piatto viene messo sotto il naso da altri, pronto a sfruttare a dovere l’operato degli altri.
    Il popolo non è questo , per questo motivo non puoi parlare per conto di ………………

  17. quando 40 anni orsono mi iscrissi al Pci prima di darmi la tessera presero informazioni sulla mia persona. Purtroppo mi convingo sempre di piu’ che la politica non esiste piu’ ma ci sono gruppi di persone o gruppi familiari ,come nei piccoli paesi,che si mettono in (politica) solo per i loro porci comodi e non al servizio del Paese.IL livello e’ sempre piu’ basso e anche se si arricchiscono vivono nel disagio e nello squallore,come x esempio a tortora.Ne vale la pena? se si siete solo dei piccoli (uomini) un po’ di dignità suvvia.

    NOTA DEL GESTORE: Luciano, parte del tuo commento è stato trasformato in minuscolo. Disattiva il blocco delle maiuscole quando commenti in questo sito, per piacere. In caso contrario il filtro della moderazione sposta il tuo commento nella coda di spam. Per efantizzare determinate parole si consiglia di usare virgolette “” o < <>> ed apici ‘ ‘ . Grazie.

  18. Francesco Martino

    Mi fa piacere constatare che a Tortora ci sono persone che dopo 40 anni, ammettono di essersi iscritte al PCI con l’intento dichoarato di fare i propri porci comodi, visto che parla di cose che succedono in piccoli paesini come il nostro. Non si preoccupi, anche se dopo 40 anni, il suo meaculpa sarà gradito ai più.
    Vorrei chiederle di essere più preciso poichè le verifiche fatte presso gli archivi del KGB Tortorese, il suo nominativo non risulta. Può darmi il suo nome conpleto o un numero di matricola del fascicolo? Forse lo possiamo trovare nel dossier Mitrokhin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright