Home / OPINIONE / LOSCRIVITU' / Blogtortorta lo scrivi tu, che fine ha fatto il rimborso ticket?

Blogtortorta lo scrivi tu, che fine ha fatto il rimborso ticket?


La segnalazione di un cittadino dal mondo della scuola
Confusione sul rimborso ticket per la mensa scolastica

DI PIETRO D’ONGHIA

TORTORA – Sono andato al comune di Tortora per usufruire del rimborso ticket mensa bambini dell’asilo e mi hanno risposto: “Intanto devi pagare, se verrà deciso di rimborsare, comunque non ti rimborseremo quelli già pagati”.

Mi chiedo perché il comune faccia avvisi del genere se poi non sa nulla sulla fattibilità? Perché non mi hanno avvisato visto che me lo avevano promesso quando ho protocollato la domanda? A breve inizia la mensa, se non andavo al comune questa mattina, cosa mi aspettava?


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Tortora, furto in abitazione nel quartiere Marina

Ladri in azione in una villa nel tardo pomeriggio di ieri. Incerta la dinamica del …

8 comments

  1. Sono in attesa di una comunicazione ufficiale in merito da parte dell’assessore all’Istruzione, Maria Lamboglia. il Gestore, Andrea Polizzo

  2. solo qui si vedono ste cose

  3. ………..anche negli altri anni è stato cosi’…… addirittura 2 anni fa mi rispose un amministratore che questi tiket venivano rilasciati a discrezione del sindaco (cosa secondo me assurda).spero vivamente che quest’anno diano la possibilita’ ad usufruire di questo servizio alla gente che veramente ha bisogno ……………e nn solo a quelli che presentano il modello ise e infondo infondo nn ne hanno bisogno………..perche’ la gente umile nn chiede mai a costo di indebitarsi……….quindi proporrei agli amministratori di nn chiedere solo il modello ise ,ma bensi di chiedere l’elenco che hanno in parrocchia delle persone bisognose ( quello è veritiero).grazie

  4. Ancora ci meravigliamo di queste cose? Io ormai non mi sorprendo più. A me alcuni anni fa fu data esenzione scuolabus a febbraio, da precisare a metà febbraio, quindi non ho pagato solo tre mesi.
    Quest’anno ho fatto richiesta ad agosto e la nostra cara AMMINISTRAZIONE ancora non ha avuto tempo per riunire la commissione e decidere chi ha diritto a l’esenzione.

  5. NOTA DEL GESTORE PER L’UTENTE “GIO”. Hai commentato inserendo un indirizzo mail non esistente ragion per cui i tuoi commenti sono spammati e non appariranno. Se vuoi partecipare alle discussioni di questo sito devi osservare le “regole della discussione” (clicca) in vigore su blogtortora.it. Questo vale per tutti quanti gli utenti. Grazie per la collaborazione. Il gestore, Andrea Polizzo.

  6. Per l’utente bunga bunga che sta provando a tutti i costi a commentare in questo post:
    esistono delle regole e nel tuo ultimo commento hai violato queste:
    1) indirizzo mail inesistente
    2) commento tutto in dialetto
    3) contenuti offensivi verso reputazione altri utenti.
    In questo sito ci sono delle regole. LEGGILE!
    Il Gestore, Andrea Polizzo

  7. Per il Gestore che impedisce a bunga bunga di commentare in questo post:
    1) non è vero che l’indirizzo email è inesistente, la casella di posta elettronica funziona benissimo (bunga.bunga@email.it);
    2) nelle regole del Blog che mi ha invitato a leggere non cè scritto da nessuna parte che non si possono inserire commenti nel nostro amato dialetto;
    3) nel commento che mi ha censurato non c’era alcun contenuto offensivo verso la reputazione di altri utenti, bensì la verità forse scomoda anche per lei, Gestore.
    Riprovo a commentare di nuovo utilizzando personaggi di fantasia e qualunque riferimento è puramente casuale.
    Se Pinga Pallina fa una bella proposta ma è lei la prima a non comportarsi di conseguenza, il suo comportamento rende poco credibile la proposta.
    “E’ bellu parlà ma cumingiamu a da puru lu buonu esempiu. A Turtura ni canusciemo tutti e lu sapiemo cu teni bisuogni o no…” (E’ bello parlare ma inziamo anche a dare il buon esempio. A Tortora ci conosciamo tutti e sappiamo chi è bisognoso e chi no)

  8. @ Bunga bunga.
    1) La prima volta che ho verifcato la sua e_mail il server ha riscontrato un indirizzo inesistente. La verifica fatta poco fa invece no.
    2) Ero convinto, sbagliandomi, di aver aggiornato la pagina in questione con la regola che sconsiglia di scrivere in dialetto. Il motivo è semplice: non tutti lo capiscono, e farsi capire è importante. Blogtortora.it non è letto solo dai tortoresi. Nulla contro il nostro dialetto, infatti la pratica è sconsigliata e suggerisco da sempre di mettere tra parentesi delle traduzioni che spesso sono costretto a fare io. La ringrazio comunque per avermi fatto notare l’omissione nelle regole, quanto però alla esistenza di questa regola stessa gli utenti anziani potranno testimoniare che è stata più volte da me applicata.
    3) La prima volta che ha voluto sottolineare il comportamento di una persona, ha usato nome e cognome evidenziando una trasgressione passibile anche di sanzioni. E’sempre il caso di filtrare contenuti che possono dare adito ad azioni legali verso chi scrive e, se permette, cosa ancor peggiore verso chi gestisce questo sito.
    Ben venuto/a su blogtortora.it il Gestore, Andrea Polizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright