Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, via l'Atc ecco Progettambiente

Tortora, via l'Atc ecco Progettambiente

Ecco come cambia la raccolta rifiuti a Tortora
Dal Comune: “L’offerta dell’Atc è inaffidabile”

studio odontoiatrico vaccaro diamante

DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – Via l’Alto Tirreno cosentino Spa, ecco la Progettambiente. Ecco come cambia la raccolta dei rifiuti nel comune di Tortora.

L’amministrazione comunale, per il tramite del responsabile dell’ufficio Lavori pubblici, Domenico Fontana, rende noto di aver provveduto all’assegnazione definitiva della gestione dei servizi integrati di igiene urbana ed ambientale decretando il cambio del gestore.

Dopo diversi anni, dunque, la ditta con sede a Scalea ed amministrata da Francesco Rovito, viene sollevata dall’incarico. Lo scorso novembre, infatti, era stata sancita l’aggiudicazione provvisoria del servizio rifiuti all’Alto Tirreno cosentino Spa. Lo scorso 1 febbraio, però, l’offerta dell’Atc è stata esclusa in quanto, in base all’esame degli elementi forniti dalla stessa, è risultata, nel suo complesso, inaffidabile.

Ora l’affidamento definitivo alla cooperativa sociale Progettambiente con sede ad Avigliano, in provincia di Potenza.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

san nicola arcella arcomagno turisti

Tutela dell’Arcomagno di San Nicola Arcella, il sindaco Madeo sbotta

“Sulla proposta di legge per la tutela dell’Arcomagno non abbiamo ricevuto risposte da nessuno. Pazienza, …

2 comments

  1. francoguerrera

    Bene, nessuna scommessa da parte mia che ha fatto parte della Commissione giudicatrice della gara della raccolta rifiuti: avevamo attribuito il punteggio 58 al progetto presentato ed ora, dopo la rivalutazione dell’offerta economica, il Responsabile del Servizio ha aggiudicato il servizio alla ditta ProgettAmbiente, fra l’altro, Scoietà cooperativa.
    Dicevo, nessuna scommessa ma solo sperare, controllare e dimostrare che incrementare qualitativamente la raccolta dei rifiuti solidi urbani e dalla buona partecipazione significa ottenere un notevole contributo nell’ ambito dell’intero territorio tortorese. Sistema nuovo, quindi, migliorato in termini qualitativo ma mirato al progetto che sarà controllato, vigilato e, mia sia consentito dire: curato non solo dagli uffici competenti ma soprattutto direttamente dall’Amminitrazione comunale per l’impegno ecologico e dovrà mirare anche ad un altro obiettivo: mantenere un ottimo livello di pulizia e decoro del territorio.
    Toccherà anche a noi cittadini residenti e non fare la propria parte: restituire all’ambiente comportamenti civili, partecipazione qualitativa di ottimo livello, continuo impegno per il miglioramento del servizio e la costante attenzione per la buona riuscita del servizio.
    Proviamoci!!!!!!!!!!!
    Franco Guerrera.

  2. riusciranno a smaltire pure il california………..dreamers??????????????