Home / COMUNI / DIAMANTE / Turismo, al via progetti comprensoriali

Turismo, al via progetti comprensoriali


Diamante aderisce al progetto comprensoriale sul turismo
Biagio Praino: “L’iniziativa unisce comuni e imprenditori”

DI MARTINO CIANO

TORTORA – Diamante sarà presente al secondo incontro sul turismo tra gli assessori al ramo Giuseppe Forestieri di Scalea, Pietro De Paola di Praia a Mare e Biagio Praino di Tortora.

“Un’iniziativa che sposo volentieri – ha dichiarato l’assessore al turismo di Diamante Franco Maiolino – questo è lo spirito giusto per cominciare a costruire una sinergia tra i comuni dell’Alto Tirreno”.

Lo stesso conferma la sua presenza al prossimo incontro che si terrà presso la sala consiliare di Tortora. Ma già nella prima seduta tenutasi la settima scorsa a Scalea, sono state tracciate le linee guida del progetto ossia: promozione, marketing e un cartellone unico di eventi nel periodo estivo.

“Cercheremo di creare una serie di eventi concordati tra le tre cittadine – ha confermato l’assessore al Turismo del Comune di Tortora, Biagio Praino – i progetti più importanti invece li discuteremo con i sindaci e con gli imprenditori che vorranno partecipare all’iniziativa”.

“Il progetto per il momento, vista l’unità d’intenti, tenterà di aggregare i soli paesi della fascia costiera ma ciò non vuol dire – ha concluso Praino – che non coinvolgeremo anche i paesi dell’entroterra”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Brunori Sas, invito ai fan: a Cosenza “Parla con Dario”

Il cantautore torna “a casa” grazie al tour di incontri per presentare il nuovo album …

One comment

  1. Noto con piacere che a Febbraio qualcosa si muove. Naturalmente in termini di festini e canti di piazza…..
    o questa volta no?
    Leggo anche che gli “imprenditori” verranno coinvolti bene molto bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright