Home / OPINIONE / EDITORIALI / Turismo, segnali di ripresa [?]

Turismo, segnali di ripresa [?]


Turismo: arrivano segnali incoraggianti dal week-end pasquale
Meglio ordine e pulizia ma nota stonata dalla raccolta dei rifiuti

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

editoriale
DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – Più ordine, più pulizia e maggiori presenze. Insieme alle ottime condizioni climatiche, sono questi, a mio avviso, i principali segnali positivi ricevuti da questo fine settimana pasquale a Tortora.

Nulla è perfetto, figuriamoci. I disagi avuti con la raccolta della spazzatura per le vie del quartiere Marina hanno rovinato l’aspetto del paese e senza dubbio mostrato un lato poco appetibile ai turisti che hanno scelto Tortora come meta nello scorso week-end.

Ma, facendo un raffronto con l’anno scorso, mi sento di dire che si possono vedere dei miglioramenti. Nonostante alcuni atti vandalici come quelli subiti in piazza Stella maris, il verde è apparso maggiormente curato. Questo sia, appunto, per la piazza che per le strade e, soprattutto, sul lungomare Sirimarco. Buona anche la pulizia dei luoghi, compresa la spiaggia.

Di certo, ne ha beneficiato l’immagine del comune agli occhi dei visitatori. Non ho dati ma, da alcuni termometri come traffico, parcheggi e tavolini occupati nei locali pubblici la sensazione che si è provata va nel senso positivo. Commercianti e gestori sono qui liberi di confermare o smentire.

Unica nota stonata, ammettiamolo, i rifiuti. Ancora nella mattinata di domenica in diverse traverse non era stata effettuata la raccolta con conseguente accumulo di sacchetti e ingombranti.

Già, i cari vecchi ingombranti. Nota negativa nella nota negativa: ancora una volta un fine settimana vacanziero ha fornito l’occasione ai proprietari di casa per sbarazzarsi di materassi, mobili ed elettrodomestici semplicemente abbandonandoli per strada. Anche qui, però, mi sento di scorgere un calo nella tendenza.

Insomma, credo che se questo fine settimana pasquale era un banco di prova, Tortora turistica, sempre a giudizio di chi scrive, può considerare di essere ammessa, con doverosa riserva, all’esame finale dell’estate.

Nel giudizio positivo, è chiaro, pesa molto l’eredità del passato: era quasi impossibile fare peggio. E molto, ancora molto, bisogna fare. Non basta, è bene dirlo, pulire e mettere in ordine. Necessitano piani organici di intervento che rivedano elementi essenziali del complesso sistema turistico come gestione delle seconde case, servizi e infrastrutture.

Ma intanto, voi lettori che giudizio vi siete fatti sulle migliorie nell’accoglienza turistica? Cosa ancora serve? Scrivetecelo.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Reddito di cittadinanza: cerco lavoro da due anni, ma sono troppo qualificato

Una storia reale dal Tirreno cosentino. Una come tante, infarcita di delusione e rabbia. “Mi …

9 comments

  1. Ciao Zakk,
    Anche sulla videosorveglianza ci stiamo organizzando, dobbiamo fare solo qualche modifica al regolamento esistente e poi si parte, la prima sarà in piazza Stella Maris, ma pian piano tutte le zone a rischio di vandalismo e discarica.

  2. eppur si muove…….. come cittadino tortorese sono contento di come stanno andando le cose….. mi spiego meglio….finalmente vedo sempre qualcuno tagliare l’erba e cercare di mantenere pulito le aree pubbliche….. finalmente si stanno asfaltando le strade, certo non si può pretendere che vengano fatte tutte ma quelle più dissestate come per esempio la via che porta verso il fiume si, segnaletica a terra (importantissima), marciapiedi….. ebbene si sono soddisfatto, anche se l’unica nota stonata sta nel fatto che i tempi di decoro urbano sono lunghissimi…però si sa che al comune non ci sono soldi…..
    Un mio piccolo consiglio sono “telecamere” in piazza stella maris x individuare i vandali che la devastano e poi un piccolo accorgimento sulla piazza stessa….. adibirla di più cassonetti per l’immondizia….io personalmente quando sono li e devo gettare qualche rifiuto devo incamminarmi per trovarne uno di cassonetto….per molti (per lo più incivili) questa cosa di camminare per trovarne uno secca…e di conseguenza si getta tutto a terra….ed è un peccato in quanto io personalmente non vedo nell’alto tirreno cosentino una piazza bella come la nostra (scusate il campanilismo) ma è cosi

  3. Era ora che si pensasse ai piccoli con delle giostre gratuite, inoltre sarebbe anche una buona cosa dare più spazio al verde ,ora che si stanno rifacendo i marciapiedi pensiamo a porre anche alberi in modo tale che con il tempo si ottengano dei viali alberati che in luogo di villeggiatura sono molto gradevolisia per chi torna dal mare a piedi e sia proprio per rendere il paese più bello (come un tempo stavano in via del purgatorio )

  4. Grazie mille massimo per i consigli,
    chiederò se la richiesta dell’area destinata ai cani sia possibile come dici tu, anche se secondo me bisogna tener conto che siamo vicino delle abitazioni che potrebbero sollevare problemi.
    Comunque grazie, solo cosi’ possiamo crescere.

  5. Salve a tutti!

    Anche se abito a Roma, scendo spesso a Tortora perchè c’è la mia famiglia d’origine, perchè ho casa e per lavoro!

    Sicuramente in queste festività ho trovato dei miglioramenti dovuti all’attività dei nostri amministratori, i quali stanno svolgendo il compito affidato loro dai Tortoresi!

    Mi preme fare delle segnalazioni al solo fine di un suggerimento!

    La manifestazione di Pasqua è stata una iniziativa apprezzabile.
    Una delle pecche riguarda la pulizia della piazza il giorno successivo. La piazza il lunedì non è stata ripulita delle cartacce e di quant’altro presente nei cestini dell’immondizia!

    Altro suggerimento: occorre pulire la spiaggia per bene!

    Lodevole l’iniziativa suggerita di mettere delle giostrine per i bambini in piazza.

    Consiglierei, inoltre, di mettere in qualche angolo della piazza anche degli attrezzi ginnici.

    Ultima cosa. E’ possibile destinare una piccola area ai cani (ad esempio nel parcheggio vicino alla chiesa)? sarebbe sufficiente recintare la una zona in modo da lasciare liberi i cani, così come avviene in tanti luoghi.

    Saluti all’assessore e buon lavoro!

  6. stiamo pensando ad un parco gratuito al posto del labirinto,
    dovremmo farcela prima dell’estate, comunque grazie mille per i consigli costruttivi.

  7. il paragone con la vecchia amministrazione nn si puo assolutamente proporre(assenti) cmq possiamo dire che tranne per i problemi dei rifiuti, il paese era da almeno 10 anni che nn si presentava cosi pulito e rassettato, ma questa è ordinaria amministrazione!! ma cmq complimenti. per quanto riguarda i vari eventi ancora siamo lontani, ma lungo tutto il litorale nn è che si è fatto di meglio. un appunto: ma escluso il parco sulla statale (davvero bello peccato l’ubicazione)possibbile che cementiamo tutto e non mettiamo 2 altalene, 2 scivoli e altre attrezzature per i bimbi, anche piazza stella maris sembra una cattedrale nel deserto, tanto sole e niente giostrine (gratuite come in tutti i parchi del mondo). portare un bimbo all’onda sud costa 10 € in un ora ….. pensate un bimbo che va al parco giornalmente …. arriva nel posto di villeggiatura e nn vede l’ora di tornare in citta’ per divertirsi!!! nn ci sono + discoteche accettabili e la fascia 20/30 è fuggita nn facciamo fuggire i più piccoli
    ……… buona amministrazione!

  8. Credetemi,
    abbiamo fatto di tutto per essere pronti al meglio, purtroppo i problemi sulla raccolta dei rifiuti la sappiamo ormai tutti.
    Sicuramente si può migliorare, è nostra intenzione farlo, è nostra intenzione fare bella figura, con tutti i cittadini tortoresi, e con tutti i nostri ospiti che ci onorano della loro presenza.
    Ci sarà il massimo dell’impegno per migliorare, e approfitto di questo mio scritto per chiedere a tutti una collaborazione, nel denunciare anche nell’anonimato, atti vandalici e discariche di ogni genere davanti i cassonetti.
    Grazie mille

  9. che tristezza!!!