Home / COMUNI / TORTORA / Tortora, la Proloco lancia il volo del falco

Tortora, la Proloco lancia il volo del falco


Secondo appuntamento al centro storico con Artigianati e dintorni
Spettacolo di falconeria l’arte medioevale di cacciare con i rapaci

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – “Vieni a vedere il volo del falco, le sue picchiate, i suoi cambi di direzione. Da Federico II ai giorni nostri, l’arte della falconeria, nella sua evoluzione, è diventata uno spettacolo emozionante”.

L’invito è dei promotori di Artigianato e dintorni, kermesse culturale calendarizzata e di base nel centro storico di Tortora. La seconda sessione è prevista per domenica 12 giugno, dalle ore 17, con un suggestivo spettacolo di falconeria, ovvero l’arte di addestrare falchi da caccia, molto comune nel Medioevo.

L’evento organizzato dalla Proloco Tortora prevede il clou alle 18 e 30 con l’esibizione del gruppo falconieri De arte venandi di Melfi.

“Il gruppo – spiegano gli organizzatori – nasce nel 2006 per volontà di amanti della natura, degli animali ed in particolare dei rapaci. C’è una passione ed un amore smisurato per questi animali con i quali si instaura un rapporto di scambio, un feeling per cui sia il falco che il falconiere ricevono, l’uno qualcosa dall’altro”.

A spingere i promotori di questo evento a proporre questo particolare spettacolo, non solo la suggestione fornita dalla dimostrazione di questa particolare pratica, ma anche gli scopi ambientali che i praticanti di caccia con il falco perseguono.

“Il gruppo falconieri – spiega Biagio Lavilletta della Proloco Tortora – si adopera per la tutela, la conservazione, la riproduzione dei falchi e la cura degli animali feriti che, una volta guariti, vengono rimessi in libertà”.

Una passione per questa disciplina nata quasi per caso.

“Nel mio peregrinare per borghi medievali – racconta Lavilletta – mi sono imbattuto in uno spettacolo di falconeria. Rimasto affascinato ed estasiato ho pensato di portare questo spettacolo a Tortora. Il tutto – aggiunge – nell’ambito del nostro progetto di sperimentazione che tra un anno dovrebbe portare ad un evento più grande”.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Tortora, un progetto per la creazione di Cantieri culturali

Bando Borghi Mibact: Tortora partecipa con un progetto per creare uno spazio a disposizione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright