Home / IN PRIMO PIANO / Sanità, Scarpelli toglie Cetraro a Cesareo

Sanità, Scarpelli toglie Cetraro a Cesareo


La marcia indietro del direttore Asp di Cosenza G. Scarpelli
Vincenzo Cesareo non è più direttore del Iannelli di Cetraro

DI ANDREA POLIZZO

PRAIA A MARE – Vincenzo Cesareo non è più direttore dell’ospedale Iannelli di Cetraro.

Marcia indietro del commissario straordinario dell’Azienda sanitaria ospedaliera di Cosenza, Gianfranco Scarpelli (foto) che oggi, con propria delibera, ha revocato la precedente del 4 luglio con cui il direttore sanitario della struttura complessa di direzione sanitaria del presidio ospedaliero di Praia a Mare, era stato nominato anche direttore sanitario dell’ospedale Iannelli  di Cetraro.

Alla base della decisione – come si legge nella delibera – “L’adozione dei necessari provvedimenti per la risoluzione delle criticità evidenziate dai Nas” con l’ispezione del 1 luglio, quando vennero posti i sigilli alle sale operatorie e al reparto di Psichiatria del Iannelli.

Inoltre, il giorno successivo alla delibera dell’Asp del 4 luglio, il commissario ad Acta del piano di rientro dal deficit sanitario, il governatore Giuseppe Scopelliti, ha emanato le linee guida regionali per l’adozione degli atti aziendali di riordino della rete ospedaliera.

Proprio in previsione del documento di riorganizzazione della struttura provinciale cosentina, Scarpelli ha ritenuto opportuno procedere alla revoca che la delibera odierna rende immediatamente esecutiva.

La nomina di Cesareo e il mandato ricevuto per riorganizzare l’attività delle unità operative dei due ospedali era stata accolta dagli interessati come un segnale positivo per il nosocomio praiese fino al punto di auspicare un ritorno dell’attività nelle sale operatorie praiesi.

La nuova delibera di Scarpelli, dunque, spegne gli entusiasmi e lascia tutti con il fiato sospeso fino al 5 agosto, termine ultimo per la concretizzazione del riordino della rete ospedaliera a cura dell’Asp di Cosenza. Quel giorno si conoscerà la sorte dell’ospedale di Praia a Mare.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Ghost work: Licursi assente per caffè e incontri con una donna

Dal racconto degli inquirenti i particolari della condotta del sindaco di Scalea ai domiciliari per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright