Home / COMUNI / BELVEDERE / Rifiuti, nuova emergenza alle porte

Rifiuti, nuova emergenza alle porte


Probabile nuova chiusura Pianopoli i comuni tremano
L’onorevole Angela Napoli (Fli) interpella il Governo

DI ANDREA POLIZZO

ALTO  TIRRENO – La discarica di Pianopoli è di nuovo a rischio saturazione e i comuni altotirrenici tremano.

Il pessimo spettacolo offerto da strade colme di rifiuti lasciati a macerare al sole aleggia come uno spettro sul weekend della Riviera dei Cedri. Un incubo realmente avvenuto, per lo stesso motivo, a fine giugno, in quasi tutti i centri del territorio, e che potrebbe replicarsi a breve con conseguenze negative sul turismo.

Il prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro, ieri ha rassicurato molti primi cittadini preoccupati e, oggi, continua a dichiarare di essere in continuo contatto con le municipalità delle due sponde della prefettura.

Mentre però la preoccupazione dei Comuni, Scalea in particolare, resta legittima, la politica prova ad occuparsi della vicenda.

È di oggi la notizia che Angela Napoli, deputata calabrese di Futuro e libertà, ha presentato al Governo una interpellanza per chiedere “Quali siano gli urgenti interventi per ripianare l’emergenza ambientale in Calabria e quale l’attuazione degli impegni assunti dal Governo con l’approvazione della risoluzione avvenuta in Parlamento il 23 giugno”.

A contribuire in queste ore alla crisi di Pianopoli, la saturazione dell’unico impianto di termovalorizzazione dell’intera regione, quello di Gioia Tauro. I comuni, impossibilitati a conferire nel termovalorizzatore reggino, dunque, vengono dirottati verso l’unico impianto in grado di riceverli, appunto, Pianopoli.

Preoccupati anche i toni dell’assessore al ciclo dei rifiuti del Comune di Cosenza Carmine Vizza.

”Una riduzione del quantitativo di rifiuti conferibili alla discarica di Pianopoli – ha dichiarato – ci avvicina ad una fase di emergenza che cercheremo di contenere quanto più possibile”.

Stesso discorso, di mero contenimento, vale per i Comuni altotirrenici che in queste ore incrociano le dita per scongiurare l’ennesima emergenza rifiuti.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Richiesta danni Jova Beach Party: De Lorenzo: “Punto di non ritorno”

L’assessore dissenziente commenta scelta di sindaco e Giunta. Promozione ed economia locale polverizzate da mossa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright