Home / IN PRIMO PIANO / Calcio, il Cat parte con una sconfitta

Calcio, il Cat parte con una sconfitta


Prima giornata: il Rocca calcio si impone per 3–1
La nuova dirigenza Cat parla di risultato bugiardo

DI ANDREA POLIZZO

SAN MAURO MARCHESATO – Un quarto d’ora per sognare l’impresa, poi la rimonta e la sconfitta.

È andata così per il Comprensorio Alto Tirreno cosentino di Tortora la prima giornata del campionato di Promozione girone A. A San Mauro vincono i padroni di casa del Rocca calcio con il risultato di 3 a 1.

Tortora in vantaggio con Tiesi dopo appena 4’, raggiunto al 17’ dal pareggio di Arabia. I padroni di casa affondano il colpo nel secondo tempo. I gol al 20’ di Seravalle e al 30’ di Gualtieri chiudono i conti.

La nuova dirigenza del Cat, però, ha da recriminare.

“Abbiamo tenuto testa all’ostico Rocca – è scritto in un comunicato – per 40 minuti. Il 3 a 1 finale è bugiardo vista l’ottima preparazione pre-campionato dei nostri avversari e la mancanza da parte nostra di un buona fase di allenamento. Quello visto in campo – prosegue la nota – è un buon team che ha dimostrato il proprio potenziale nel collettivo e nella forza di ogni singolo, in primis il portiere Mattia Marino e del goleador Marco Tiesi. La squadra di mister Tripodi e del presidente Maria De Francesco può sorridere per il futuro”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Maratea, revocato divieto balneazione Fiumicello

Valori di di escherichia coli ed enterococchi nuovamente nei limiti di legge. Il sindaco Stoppelli …

5 comments

  1. se oltre alla mancanza di tempo per una preparazione adeguata, si calcola anche il clima di tensione che c’è intorno a tutta la diatriba “CAT Tortora” beh allora ieri la squadra ha vinto, ha dimostrato coraggio e responsabilità e un grande plauso va ai giocatori che ieri, a testa alta, sono entrati in campo e si sono fatti valere…la prossima partita sarà in casa, all’Umberto Nappi, un invito ad essere presenti va a tutti i tifosi, per sostenere la squadra e per dimostrare ancora una volta a chi “parla pì fà aria”, come si dice a Tortora, che è finita, il CAT ha vinto…in bocca al lupo ragazzi…

  2. —————-Non ci scoraggiamo, FORZA TORTORA, vedrete che domenica prossima, all’ “U. NAPPI”, sarà diverso……………… FORZA TORTORA………….
    Franco Guerrera

  3. Dai non ci rattristiamo e allora fino a domenica rallegriamoci con le barzellette (già edite Sic!!!!!!!!!!!!) e ridiamoci su:
    • Sapete perchè la CAT TORTORA beve acqua di Cardio? Perchè aiuta a digerire le sconfitte!!!!!!!
    • Un disperato tifoso della SS TORTORA va da un’indovina e le chiede: “Potrebbe dirmi quando la SS TORTORA vincerà il Campionato di Promozione?”
    • E la maga:”Io prevedo il futuro, non faccio miracoli “!!!!!!
    Sapete come si vestono i giocatori del CAT TORTORA quando giocano in casa???
    In accappatoio e pantofole!!!!
    Durante una partita di calcio Manuel si ferma e comincia a vomitare. Così gli si avvicina l’arbitro e gli fa: “Ma cosa stai facendo?”
    E il calciatore: “Rimetto da fondo campo…….”

    e per finire:

    Michele (il Capitano) entra nel bar3001 e chiede a Luciano:
    “Mi dai un gelato alla fragola?”
    dice Luciano: “Con la coppa?”
    risponde Michele: “Perchè ho vinto?”
    Franco Guerrera da Tortora.

  4. Anche da Cosenza (dove vivo) sempre forza Tortora!!! dai ragazzi che domenica vinciamo!!! cmq un consiglio alla nuova dirigenza a cui vanno i miei migliori auguri,per gli anni che verranno,chiedete al comune se è possibile installare una copertura alla tribuna,magari anche solo per il tratto centrale,così da far venire la gente anche nei mesi freddi,perchè è vero la squadra è poco seguita,massimo 40 spettatori ma con dei piccoli accorgimenti si potrebbe facilmente superare i 100 tifosi,magari facendo degli abbonamenti a prezzi popolari,facendo più pubblicità,coinvolgendo maggiormente i tortoresi,invitando le famiglie ed i bambini al U.Nappi,facendo svolgere le partite interne quando non ci sono partite di serie A in tv..ecc..una bella proposta sarebbe far entrare gratis i ragazzi delle elementari e medie di tortora,non so..sono piccoli consigli che magari potrebbero aumentare seppur di poco l’affluenza..

  5. andrè potevi sprecare qualcosa sulla vittoria dei ragazzi a potenza..vi sforzate a discutere di ste marmellate del calcio..scusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright