Home / CRONACA / Processo Marlane, cronaca di un rinvio annunciato

Processo Marlane, cronaca di un rinvio annunciato


Oggi rinviata l’udienza prevista al tribunale di Paola
Accolte le richieste della difesa: in aula il 28 ottobre

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

DI PIETRO NIGRO

PAOLA – Processo Marlane, un altro rinvio dell’udienza prevista per oggi e per il 14 ottobre al Tribunale di Paola e che è stata aggiornata al 28 ottobre.

L’udienza di oggi avrebbe dovuto rappresentare l’inizio vero e proprio del processo a carico di 15 tra proprietari, manager e dirigenti della fabbrica tessile di Praia a Mare accusati a vario titolo di reati ambientali e soprattutto di omicidio colposo, a causa della morte per tumore di diverse decine di ex operai.

Questa mattina, sostanzialmente, è stato accolto il legittimo impedimento invocato dall’avvocato Gianluca Luongo, difensore di Jean De Jaegher.

Il processo si è aperto lo scorso mese di aprile, quando sono state soprattutto esaminate le richieste di costituzione di parte civile di enti e soggetti a vario titolo coinvolti nella vicenda. E anche nell’udienza di oggi, tra gli adempimenti procedurali, il collegio giudicante ha accolto la rappresentanza in giudizio di alcuni enti citati nei mesi scorsi come possibili responsabili in solido con Valentino Fashion  Group e Marzotto.

Si tratta di altri soggetti che avrebbero dovuto vigilare direttamente o indirettamente sulla fabbrica, come la presidenza del Consiglio dei ministri, l’Eni, per il periodo in cui era proprietaria della fabbrica attraverso la Lanerossi Vicenza, la Marzotto, l’Asp di Cosenza e il Comune di Praia a Mare, quest’ultimo rappresentato dall’avvocato Nicola Guerrera.

Salgono così ad oltre 200 le parti civili rappresentate nel processo, che vede oltre 100 presunte vittime, alcune ammalate e altre in quanto eredi di persone defunte, e 15 imputati. Tra loro, il sindaco di Praia a Mare, in quanto dirigente di reparto e poi dello stabilimento, che anche oggi ha presenziato all’udienza.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Diamante, minaccia con pistola il vicesindaco: denunciato un uomo

Pino Pascale è stato fermato per strada da un concittadino che avrebbe “rafforzato” la sua …

One comment

  1. Franco Guerrera

    Vorrei segnalare l’articolo riportato dal giornale “IL FATTO QUOTIADIANO” che ha fortemente rimarcato come le morti bianche dimenticate dell’ ex Marlane-Marzotto siano state dimenticate.
    Ieri si è tenuta l’udienza e si sperava avvesse inizio la fase dibattimentale. Invece il processo è stato nuovamente rimandato al 28 ottobre prossimo per legittimo impedimento di uno degli imputati.
    “…………ancora una volta lontano dai riflettori. Alcune morti valgono meno di altre……………….”, così sottolinea l’articolista del giornale “IL FATTO QUOTIADIANO” diretto dal Dott. Antonio Padellaro.
    Chi volesse leggere integralmente l’articolo può collegarsi a: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/08/marlane-marzotto-il-processo
    Franco Guerrera da Tortora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright