Home / IN PRIMO PIANO / Elezioni a Praia a Mare, un incontro per il futuro

Elezioni a Praia a Mare, un incontro per il futuro


Incontro per discutere sulle future elezioni comunali
Il diktat della manifestazione: “No alla disgregazione”


DI MARTINO CIANO

PRAIA A MARE – Candidature condivise, una strada democratica verso la costruzione di una lista che non divida la popolazione praiese.

Questi gli intenti dell’incontro pubblico tenutosi di recente a Praia a Mare, organizzato da un gruppo spontaneo di cittadini.

La tornata elettorale si avvicina e pertanto è tempo di porre scelte chiare. Ne sono convinti alcuni esponenti vicini all’attuale maggioranza, che già nel 2007 furono tra i promotori della strategia elettorale che portò alla vittoria l’attuale amministrazione Lomonaco. Una tattica vincente quella dell’unione di intenti, ribadiscono nei loro interventi, che deve ripetersi.

“Devono esserci delle candidatura condivise – ha detto Pietro Di Fazio in qualità di promotore – il nostro obiettivo dev’essere quello di evitare la disgregazione”.

Presente all’incontro anche il leader del movimento Rappresentiamoci, Massimiliano Cedolia (foto), che ha voluto chiarire però un punto.

“Noi non siamo schierati da una parte o dall’altra – ha detto Cedolia – ma siamo un organismo al quale tutta la popolazione può aderire, partecipare e a sua volta ampliare. Il nostro intento è quello di dare voce a una classe dirigente nuova – ha continuato Cedolia – impegnata davvero al raggiungimento di obiettivi comuni”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Amici in Comune, il 31 gennaio 2022 la decisione sul rinvio a giudizio

Oggi le ultime discussioni delle difese dinanzi al Gup di Paola nel procedimento sui presunti …

3 comments

  1. Franco Guerrera

    A Firenze, in 2 mila, alla ex stazione Leopolda oggi si celebra la seconda giornata del Big Bang e – quindi – la Convention dei “rottamatori” ed iI sindaco Renzi promette: “usciremo da qui con 100 proposte”, indicando l’orizzonte di un WikiPd e invita a entrare senza timori nel dibattito del Partito Democratico, “se occorre anche ‘a cattivo’ ” e l’altro “rottamatore” piddino Alessandro Baricco, chiudendo la prima serata, ha invitato tutti a “non aver paura di perdere”.
    Fonte di questo annuncio è: http://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/10/29/news/in_2_mila_alla_leopolda_dal_big_bang_al_wikipd-24072920/?ref=HREC1-1
    Ebbene mentre si celebra, quindi, la Convention dei “rottamatori” viene da chiedersi: “ma a Praja, a che punto è il “PD” (Partito Democratico)? C’è o non c’è? E’ presente in Consiglio Comunale? Nella Maggioranza e/o nella Minoranza? Parteciperà alle prossime elezioni di primavera 2012? E’ presente in questi “nuovi movimenti” che si stanno facendo avanti che organizzano incontri-dibattici e che parlano comuqnue di elezioni comunali 2012? Dei piddini di Praja fanno parte i giovani e intendono anch’essi “rottamare” e quale programma propongono per “Praja”?
    Il Pd, quale futuro per Praja hanno nel cassetto?!?
    Resta – comunque – il fatto che il Pd (prajese) senza primarie non è un Pd e quindi non è necessario solo fare nomi (magari il proprio) per candidarsi nelle cosiddette liste civiche ma per candidare idee.
    Gran parte di questi interrogativi, ovviamente, vale anche per Tortora e per il Pd tortorese.
    Volevo ricordare che esattamente un anno fa nella qualità di semplice frequentatore, ho proposto sul blog “praia2006” – http://webcache.googleusercontent.com/search?hl=it&gs_sm=e&gs_upl=2907l24063l0l25000l46l46l2l38l38l0l375l1578l0.1.4.1l6l0&q=cache:ojtk42s1cCsJ:http://praia2006.ilcannocchiale.it/2010/11/04/rottamare_il_pd_partito_democr.html+praia2006+Rottamare+il+pd+di+Franco+Guerrera&ct=clnk
    ed il gentilissimo Gestore Dott. PierLuca Di Fazio regolarmente pubblicò l’ argomento:
    “ROTTAMARE IL PD- PARTITO DEMOCRATICO”?
    Oggi se si vuole se ne può discutere, sia in vista delle elezioni comunali di Praja e sia in vista delle celebrazioni dei congressi provinciali e sezionali del Pd”.
    Franco Guerrera da Tortora.

  2. Franco Guerrera

    Si dice che sia pronta già una nuova lista (nuovo movimento per Praja). E’ un insieme di “professionisti” e “donne e uomini della società civile), ma ancora non è dato sapere chi è il capo di questo movimento.
    Ieri sera mi ha chiamato un amico prajese e secondo lui dice che si tratterebbe di “inter-caste prajesi” che non hanno mai avuto esperienza politico-amministrativa. Insomma……..c’è sempre una prima volta!
    Franco Guerrera da Tortora.

  3. Franco Guerrera

    Possibilità & Opportunità lavoro ed altro per Praja e l’intero comprensorio, compresa Tortora.
    Regione Calabria – Welfare to Work: avviso pubblico per la concessione di incentivi ai datori di lavoro e sostegni al reddito per l’autoimpiego di lavoratori autonomi.
    Pubblicato sul BURC n. 42 del 21/10/2011 Parte Terza, un avviso al fine di realizzare le politiche attive per l’occupabilità e l’inclusione sociale.
    Collegarsi con: http://www.regione.calabria.it/formazionelavoro/index.php?option=com_content&task=view&id=1856&Itemid=16
    Termine e modalità della domanda
    La domanda di partecipazione al presente Avviso deve essere redatta sugli appositi modelli allegati al bando stesso e può essere trasmessa dal 24 ottobre 2011.
    L’istruttoria e la valutazione delle domande saranno effettuate con modalità valutativa “a sportello”.
    Franco Guerrera da Tortora.