Home / IN PRIMO PIANO / Elezioni a Praia, primarie a rischio

Elezioni a Praia, primarie a rischio


Pasquale Fortunato: “L’esperimento del candidato unico è fallito”
I candidati si sentono isolati e le primarie ora rischiano di saltare

DI MARTINO CIANO

PRAIA A MARE – Rischiano di saltare le primarie a Praia a Mare. Due le motivazioni che metterebbero in discussione la corsa a tre tra Pasquale Fortunato, Pietro De Paola e Gino Spolitu.

La prima, ufficiosa, la spiega Fortunato, secondo cui “Il tentativo di trovare un candidato comune e condiviso è fallito – ha affermato – a causa della nascita di nuovi gruppi che hanno aumentato la confusione e la frammentazione del quadro politico praiese”.

La seconda motivazione viene dalla lettera del comitato garante, che si occupa di stilare le regole delle primarie, inviata ai tre candidati. La missiva chiede “Una nuova data per la presentazione delle candidature e per lo svolgimento delle operazioni di voto al fine di compiere tutti i numerosi adempimenti che tale evento richiede”.

Insomma, i termini del 18 novembre, ultimo giorno utile in cui si dovevano presentare le candidature, e del 18 dicembre per votare e per scegliere il candidato a sindaco della lista avversaria di Antonio Praticò, sono saltati. Fortunato non ha negato comunque che tutto viene messo in discussione.

“Ogni mio sforzo è teso a creare unione – spiega il candidato alle primarie – ma sono comunque pronto a lavorare ad un mio progetto a stretto giro con i miei sostenitori”.

Differente la lettura di Gino Spolitu che contesta a Fortunato poca chiarezza e un atteggiamento irrispettoso.

“Non ha rispettato i patti – ha detto Spolitu –. Solo sabato scorso, incalzato direttamente da me ha avanzato delle perplessità inutili e forvianti”.

E sulle primarie Spolitu conferma che “La data del 18 dicembre non è in dubbio. Posso anche correre solo contro De Paola – ha poi aggiunto – ma mi auguro che alla competizione prendano parte anche Massimiliano Cedolia, Anna Maria Depresbiteris, di cui si sta facendo il nome, e tutti coloro che vogliono partecipare attivamente alla vita politica praiese”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Incendi in Calabria, domato incendio a Castrolibero

Alimentato dal vento. In fiamme un bosco vicino ad alcune abitazioni. In azione vigili del …

One comment

  1. Non facciamoci infinocchiare dai partiti nati solo per togliere voto agli oppositori di Praitcò. E’ già successo in passato! Continuiamo ad essere uniti come alle elezioni precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright