Home / COMUNI / AIETA / Eventi, è partito Calici di vino sorsi di cultura

Eventi, è partito Calici di vino sorsi di cultura


Primo evento Tortora tra vino, acqua, gastronomia e archeologia
Programma della kermesse eno-culturale del Tirreno cosentino

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – Un convengo archeologico e un menù omaggio all’acqua di Tortora. È partita in questo modo la quinta edizione di Calici di vino, sorsi di cultura la kermesse eno-culturale organizzata dalle principali proloco del territorio supportate dal patrocinio di enti territoriali.

Nel pomeriggio, il convegno dal titolo La viticoltura antica nel golfo di Policastro storia di uomini e di vino tra archeologia e valorizzazione a cura della proloco con il patrocinio dell’amministrazione comunale. A sera, cena sociale presso il ristorante dell’Hotel Napoleone con la proposta di pietanze della tradizione gastronomica tortorese che richiamavano i luoghi simbolo della presenza idrica nel territorio come la Fiumarella e la Fontana vecchia. Il tutto, naturalmente, innaffiato da buon vino. Durante la cena gli ospiti sono stati intrattenuti dallo spettacolo Cantu e cuntu di Biagio Accardi.

La manifestazione prosegue oggi, sabato 3 dicembre, a San Nicola Arcella e Verbicaro dove, presso la sala Ecomuseo del vino e della civiltà contadina è previsto il convegno dal titolo Il vino nella tradizione verbicarese a cura della proloco con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Verbicaro. La seconda parte della manifestazione è invece in programma a San Nicola Arcella, alle ore 18 e 30, presso la sala consiliare con il convegno Turismo, tradizioni ed enogastronomia: metodi e progetti di tutela, di comunicazione e di valorizzazione delle produzioni tipiche. L’esempio dei presidi Slow Food.

Durante l’evento, a cura dell’associazione Pro loco San Nicola Arcella con il patrocinio dell’amministrazione comunale, dell’associazione Amici di San Nicola Arcella ed in collaborazione con l’associazione Slow food – Condotta, Cosenza e Sila, sarà presentato un nuovo presidio slow food, La Perciasacca.

La giornata conclusiva si articolerà fra i comuni di Praia a Mare e Aieta. Il 4 dicembre, alle ore 17 presso l’Hotel Garden di Praia a Mare, si terrà il convegno-degustazione aperto al pubblico Calici di vino sorsi di cultura con l’esposizione, presentazione e degustazione dei vini appartenenti alle cantine calabresi aderenti alla manifestazione e delle cantine ospiti appartenenti alla Strada dei vini dei colli della Maremma ed alla Strada dei vini e dei sapori  della Locride. Sarà inoltre presentato il marchio Terre di Cosenza.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Diamante, la sanità calabrese secondo Badolati e Sabato

Questa sera presentazione del libro dei due giornalisti a Largo Savonarola. “Un viaggio da incubo …

One comment

  1. bella cosa davvero, l’enogastronomia potrebbe essere un bel motore per la ns economia bisognerebbe sfruttare il microclima perticolarmente favorevole (la calabria potrebbe essere per il clima che ha tra le migliori produttrici di vino italiane, ma siamo tra le ultime)

error: Materiale protetto da copyright