Home / POLITICA / Elezioni a Praia, cala il sipario sulle primarie

Elezioni a Praia, cala il sipario sulle primarie


Il vicesindaco Pietro De Paola: “Boicottate da chi le teme”
Arrivano quattro candidature ufficiali dalla minoranza

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

DI MARTINO CIANO

PRAIA A MARE – Niente primarie a Praia a Mare.

La consultazione del 18 dicembre per la scelta del candidato a sindaco della lista, che dovrebbe essere espressione dell’area e delle correnti vicine alla maggioranza di governo guidata dal sindaco, Carlo Lomonaco, slittano a data da destinarsi.

La conferma arriva da uno dei tre candidati nonché vicesindaco della Giunta praiese, Pietro De Paola.

“Quasi certamente domenica 18 dicembre non si voterà ma sono sempre aperto a riformulare tempi e modi – ha chiosato De Paola, che ha avuto parole poco lusinghiere verso i detrattori delle primarie – chi le ha affossate, ha usato scuse banali. Molti dei leader usciti fuori in questi mesi di confusione – ha concluso De Paola – non hanno né un seguito né un programma, ecco perché hanno paura delle primarie”.

De Paola ha anche smentito un suo passo indietro come candidato a qualsiasi carica.

“Sono voci false con le quali si cerca di creare tensione – ha detto – sto lavorando, ho il mio seguito e l’ho dimostrato nell’incontro del 9 ottobre scorso, nel quale ho sfiorato le 400 presenze – ha continuato – se si facessero le primarie e se dovessi perderle, allora uscirei dalla scena politica e accetterei il verdetto del popolo, ma ad oggi chi vuole la mia fine politica non ha seguito, fa riunioni con 20 persone e vuole decidere il candidato a sindaco senza coinvolgere la gente”.

Prime candidature ufficiali giungono invece dall’attuale gruppo di opposizione in consiglio comunale.

Tutte donne le prime quattro prescelte. Rosa Ceglie, attuale consigliere di minoranza di Praia città d’Europa; Anna Maiorana, professoressa di lettere presso le scuole medie locali; Francesca Esposito, giovane laureata in Scienze turistiche; Katiuscia Della Monica, avvocatessa.

“Entro quindici giorni – fa sapere il gruppo capeggiato in questa fase di transizione da Mario Daniele Managò – indirà una riunione pubblica e diramerà i nomi di altri quattro candidati; dopo questo passo sarà la volta degli ultimi due candidati e sveleremo anche il nome del nostro capolista”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

libreria praia a mare riapertura

Praia a Mare, riapre la libreria Victoria

La chiusura disposta dal Comune aveva suscitato solidarietà nei confronti del proprietario da parte della …

One comment

  1. Era prevedibile questa fine, visto con quale voracità si sono messi in campo appena finita l’estate, tutti pronti per il BENE DE PAESE, ma non è così, come si scrive nell’articolo del De Paola, “…….. in questi mesi di confusione” cambierei Mesi con ANNI di confusione, affossando un Paese che era tra i primi, nonostante tutto.
    Gia da settembre la Maggioranza era divisa in 3 o 4 correnti e tutte in lite tra loro, e senza vergogna ancora desistono con scusanti banali occupando un posto senza produrre niente per il BENE de PAESE ma pensando a quel miserevole OBOLO che per molti di questi soggetti passivi rapprensenta forma di risorsa economica per tirare a campare e fare i vagabondi di sempre. Dimettetevi il più presto possibile. Per il BENE del Paese.

error: Materiale protetto da copyright