Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, Tnc interroga su campo sportivo e rifiuti in spiaggia

Tortora, Tnc interroga su campo sportivo e rifiuti in spiaggia


Interrogazioni Tortora nel cuore per l’amministrazione comunale
Chiesti lumi su muro pericolante stadio e cumulo rifiuti in spiaggia

green multiservice disinfezione

TORTORA – Un voluminoso cumulo di rifiuti nel piazzale del deposito comunale e lavori su un muro di cinta dell’impianto sportivo riusciti male.

Sono gli oggetti di due interrogazioni fatte dal gruppo politico di minoranza in Consiglio comunale, Tortora nel cuore, all’amministrazione comunale.

I consiglieri Tnc Raffaele Papa e Emilio De Filippo, riferiscono che nei primi giorni di gennaio l’amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Lamboglia ha disposto che alcuni rifiuti accumulati nel piazzale del deposito comunale sono stati portati in spiaggia con mezzi comunali. Il materiale, secondo i due consiglieri di minoranza, consisteva in risulte vegetali di vario tipo, ma anche in materiale plastico. Pochi giorni dopo, una mareggiata ha invaso la spiaggia.

“Chiediamo di sapere – è scritto nell’interrogazione al sindaco – per quale motivo è avvenuto il deposito in spiaggia di questi rifiuti, che fine hanno fatto ed in che modo sono stati smaltiti. Se il sindaco – prosegue il documento – ritiene di voler disporre l’eliminazione e smaltimento del rimanente materiale ancora depositato e accumulato nei pressi del capannone comunale, anche al fine di evitare l’indecoroso spettacolo che dura già da qualche anno”.

Tnc ha anche chiesto che alla riposta scritta venga allegata eventuale documentazione a dimostrazione di quanto richiesto.

La seconda interrogazione riguarda il muro di cinta dell’impianto sportivo comunale Umberto Nappi. In merito allo stato della recinzione in mattoni, ad ottobre 2011, Tnc aveva già chiesto lumi alla Giunta Lamboglia. Di conseguenza sono stati effettuati dei lavori per la messa in sicurezza del muro pericolante.

“Gli interventi effettuati sul muro di cinta laterale – spiegano i consiglieri Tnc – adiacente alla strada quotidianamente transitata dai residenti, non garantiscono la tenuta dello stesso, perché già lesionato e con gravi cedimenti. Pertanto – è scritto nel secondo documento indirizzato a Lamboglia – continua a costituire pericolo per l’incolumità di residenti e passanti. Chiediamo, dunque, un intervento urgente per eliminare definitivamente lo stato di pericolosità”.

In allegato alle interrogazioni, Raffaele Papa e Emilio De Filippo hanno fornito anche documentazione fotografica.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Diamante, solidarietà dell’amministrazione al vicesindaco Pascale

Dopo le minacce con pistola, nota di vicinanza da parte della maggioranza che parla di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright