Home / CRONACA / Tortora, pineta in fiamme

Tortora, pineta in fiamme

Nel pomeriggio di domenica 25 ancora incendi a Tortora
In fiamme una pineta canadair all’opera per spegnimento

studio odontoiatrico vaccaro diamante

TORTORA – Ancora incendi a Tortora.

Dal pomeriggio di domenica 25 marzo, le fiamme interessano la pineta posta sulle colline a metà strada tra Marina e centro storico.

In azione un canadair che preleva dallo specchio d’acqua antistante la spiaggia di Tortora.

Questo nuovo rogo, giunge a breve distanza dall’incendio che ha interessato le frazioni montane, in particolare Pizinno.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

cedro di santa maria del cedro museo rotary scalea

Rotary Scalea, premio a Renato Aronne e Tullio di Lorenzo

Iniziativa Rotary Riviera dei Cedri club di Scalea: un premio ai due professionisti distintisi nel …

4 comments

  1. E poi si fanno le campagne pro-turismo, cari amministratori non buttate via i soldi, investite in EDUCAZIONE CIVICA per i concittadini. Per vedere TERRA BRUCIATA nessuno paga!
    Investite in CIVILTÀ, informate sti IGNORANTI sugli effetti negativi di un bosco bruciato e del pericolo che si corre. Gestore fai un sondaggio: chi ci guadagna?

  2. michele maceri

    Siamo solo a Marzo e già tutta quest’attività, ma possibile che non ci si rende conto del grave danno che si arreca al nostro ambiente ed al nostro territori. Ormai si è completamente sfacciati, non ci si vergogna di niente. L’unico modo per fargli passare la voglia a queste persone che bruciano sono delle sanzioni severe, mi auguro che eventuali pastori o eventuali raccoglitori di asparagi, iniziano a dare risposte opportune se beccati nei territori oggetti di incendio, e siano opportunamente sanzionati

  3. protezione civile tortora

    Se non vengono puniti severamente chi compie tali scempi, non potremo mai vedere verdi i nostri monti.

  4. Franco Guerrera

    Da casa mia si vede l’ “agghiacciante spettacolo”, così mi riferisce mia moglie, io non riesco ad inquadrare (vedere) per il mio problema visivo.
    E’ deprorevole. E’ necessario che si intervenga con la prevenzione con tutti i mezzi, anche tecnologici all’avanguardia a disposizione delle Autorità competenti: Corpo Forestale dello Stato, Protezione Civile, Consorzio di Bonifica ma anche o soprattutto Comuni interessati!!!!!!
    Un vecchio proverbio dice: “…….tanto và la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”!!!!!!!!!!
    La miseria degli uomini, quando è l’uomo responsabile, non dev’essere confusa con la Nobiltà!!!
    Franco Guerrera da Torotra.