Home / IN PRIMO PIANO / Elezioni a Praia a Mare, Fortunato tra affondi e sostegno

Elezioni a Praia a Mare, Fortunato tra affondi e sostegno


Lista unica sfumata e Pasquale Fortunato critica Pietro De Paola
Affondo anche su Depresbiteris ma impegno appoggio elettorale

PRAIA A MARE – “De Paola punta ad ottenere il sostegno delle truppe delle primarie, indipendentemente dai loro leader, facendo leva sull’errato presupposto della scelta del meno peggio”.

A dichiararlo è Pasquale Fortunato del gruppo politico Per una città nuova, in merito al fallimento delle trattative per una lista unica dei gruppi politici che hanno partecipato alle primarie dell’11 marzo, vinte da Pietro De Paola.

Il rigetto della proposta avanzata, ovvero l’ingresso in lista di tre esponenti del gruppo Per una città nuova, secondo Fortunato non trova motivazioni nelle recenti dichiarazioni di De Paola.

In un comunicato, inoltre, Fortunato riferisce di una ulteriore proposta che sarebbe stata avanzata congiuntamente dal suo schieramento con quelli di Cedolia e Depresbiteris e che prevedeva la candidatura dei tre capigruppo unitamente a un uomo di fiducia a testa.

Infine, una critica da Fortunato ad Annamaria Depresbiteris “Rea – sostiene Fortunato – di aver più volte ribadito di non volersi candidare come consigliere e di aver sfiduciato il suo vicesindaco per poi contrattare da sola con lui il posto in lista”.

Il comunicato si chiude comunque con la promessa dell’appoggio elettorale del gruppo di Pasquale Fortunato alla lista capeggiata da Pietro De Paola.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Brunori Sas, invito ai fan: a Cosenza “Parla con Dario”

Il cantautore torna “a casa” grazie al tour di incontri per presentare il nuovo album …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright