Home / COMUNI / CETRARO / Sanità, adeguamenti tecnologici per le strutture del territorio

Sanità, adeguamenti tecnologici per le strutture del territorio

PRAIA A MARE – Adeguamenti tecnologici per la sanità del Tirreno cosentino. Ma da Paola a Cetraro e fino a Praia a Mare, permangono i ritardi nel processo di riorganizzazione della rete ospedaliera.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Da ambienti sanitari informano che entro dicembre sia gli spoke che le strutture territoriali primarie vedranno adeguata la propria dotazione tecnologica, ma dei fondi per gli adeguamenti strutturali nessuna traccia. Una evenienza che lascia inalterati tutti i dubbi sull’efficienza della rivoluzione messa in atto in campo sanitario dalla Regione Calabria.

La dirigenza sanitaria ha avviato di recente una proposta di rinnovo delle dotazioni tecnologiche avvalendosi della collaborazione del Consip, società per azioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze al servizio delle pubbliche amministrazioni sul piano organizzativo e, in questo caso, per la razionalizzazione degli acquisti.

La Casa della salute di Praia a Mare, in quest’ottica, punterebbe a diventare un centro diagnostico di eccellenza con l’arrivo di una Tac a 64 strati e nuovi macchinari per risonanza magnetica, mammografia ed ecografia.

Tutto questo, entro il 2013. Ma il presente, continua ad offrire uno scenario poco rassicurante in cui la migrazione sanitaria prosegue incessante.

Le strutture sanitarie del Tirreno cosentino, vivono difficoltà legate al personale e a strutture inadeguate, riconvertite solo sulla carta. Come sulla carta sono ancora i circa 25milioni di euro da fondi europei stanziati per adeguare gli edifici di Paola, Cetraro – 10 milioni di euro a testa – e Praia a Mare – la restante cifra.

Proprio qui, solo per fare un esempio fornito sempre da quanto trapela da ambienti ospedalieri, la mancanza dei necessari adeguamenti strutturali renderebbe del tutto fuori norma la predisposizione della Residenza sanitaria per anziani medicalizzata prevista a Praia a Mare.

Insomma: sanità del Tirreno cosentino al giugno 2012. Ai problemi reali dell’utenza del territorio vengono fornite unicamente risposte, per il momento, solo sulla carta.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Sei pronto per la fine del mondo vitale valente

Sei pronto per la fine del mondo? A Grisolia presentato il libro di Valente e Vitale

Buona la “prima” del romanzo “Sei pronto per la fine del mondo”? scritto a quattro …