Home / CRONACA / Praia a Mare, truffa all'Inps: denunciata una donna

Praia a Mare, truffa all'Inps: denunciata una donna


PRAIA A MARE – Ha raggirato per sei anni lo Stato nascondendo la morte della madre all’Inps.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Protagonista dell’artificioso reato, una donna di Praia a Mare che ha continuato a percepire la pensione d’accompagnamento e l’indennità di invalidità della madre deceduta nel 2007, intascando circa mille500 euro al mese per un totale di 60mila euro.

La truffa ai danni dello Stato è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Scalea che ha avviato le indagini. I militari delle fiamme gialle hanno effettuato una serie di controlli sui dati forniti dall’Inps, concentrando il loro lavoro su alcune posizioni sospette.

Tra queste hanno individuato l’esistenza di una posizione pensionistica ancora attiva sebbene la titolare del rapporto risultasse defunta dal 2007. A beneficiare del trattamento, la figlia cinquantenne della donna deceduta sei anni fa.

La signora è stata denunciata. Per lei l’accusa è di truffa continuata nei confronti dello Stato. La praiese era riuscita a nascondere il decesso della madre all’Istituto nazionale di previdenza sociale, facendosi accreditare su un conto corrente postale sia la pensione di accompagnamento che l’indennità di invalidità. L’illegittima operazione aveva già fruttato alla donna 20 mila euro in soldi contanti, depositati sul conto, e un immobile del valore di 40 mila euro, posti ora sotto sequestro.

La donna è stata segnalata alla Procura della Repubblica di Paola e resta a disposizione del sostituto procuratore Sonia Nuzzo.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Coronavirus Calabria: frenano i contagi (+8), controlli per il periodo pasquale

Molti sindaci delle località turistiche della Riviera dei Cedri avvertono: zero tolleranza per i proprietari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright