Home / COMUNI / BELVEDERE / Lavori sulla Ss18, i soliti ritardi

Lavori sulla Ss18, i soliti ritardi


ss-18-lavori-raschiamento-anas-operai-arTORTORA – I lavori di portata strutturale sulla Ss18 per 4 milioni di euro si faranno, ma in questi giorni si registrano ritardi burocratici.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

È l’ufficio comunicazione dell’Anas a fornire un aggiornamento sullo stato dell’arte. Il territorio attende gli interventi annunciati a gennaio scorso a seguito dei sopralluoghi dei tecnici incaricati dal gestore stradale.

Nei mesi scorsi, sulla principale arteria del Tirreno cosentino, sono stati effettuati dei lavori che l’Anas stessa ha definito “tampone”. La viabilità è sensibilmente migliorata pur se i recenti fatti di cronaca, raccontano di una strada ancora pericolosa in diversi punti per gli automobilisti.

“A generare i ritardi negli interventi voluti per la soluzione definitiva del problema – spiegano dall’ente stradale – il protrarsi delle avverse condizioni meteo e, soprattutto, le operazioni di verifica dei requisiti delle imprese che hanno partecipato alla gara di appalto. Entro un mese – concludono dall’Anas – dovrebbero partire i lavori per la sostituzione della segnaletica stradale e per il rifacimento dell’asfalto in molti tratti della Ss 18 da Tortora a Paola e oltre”.

Probabile, dunque, che gli interventi, promessi entro l’estate, possano slittare. Ritardi che si aggiungerebbero a quelli già accumulati nel portare a termine gli innesti a raso nei comuni di Grisolia, Sangineto e Paola. “Consegneremo i nuovi svincoli entro fine marzo” si era affrettata ad annunciare l’Anas.

Termini ampiamente superati… e l’estate incombe.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus Calabria: frenano i contagi (+8), controlli per il periodo pasquale

Molti sindaci delle località turistiche della Riviera dei Cedri avvertono: zero tolleranza per i proprietari …

2 comments

  1. i ritardi c’entrano poco una sola cosa mi interessa: che i materiali impiegati siano di prima qualità, solo così il problema si risolve.

  2. a tutto oggi casa mia trema come quando fa il terremoto al passaggio dei camion Grazie ANAS. altro ente inutile e parassitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright