Home / CRONACA / Operazione Striscia, la Procura lavora alla chiusura indagini

Operazione Striscia, la Procura lavora alla chiusura indagini


PRAIA A MARE – La Procura della Repubblica di Paola sta lavorando in vista della chiusura indagini sull’operazione Striscia, condotta dalla Guardia di Finanza contro i presunti assenteisti presso il Capt di Praia a Mare.

green multiservice disinfezione

“Siamo al lavoro – ha detto il procuratore capo, Giordano Bruno – per valutare le singole posizioni. E lo stiamo facendo – ha aggiunto – tra mille difficoltà dettate dalle carenze di organico oltre che dalla concomitanza di altre importanti operazioni effettuate in questo periodo”.

Intanto l’Asp di Cosenza ha richiesto proprio alla procura paolana l’elenco dei nominativi dei 57 indagati.

Lo ha reso noto il direttore generale dell’Asp di Cosenza, Gianfranco Scarpelli.

“Nomi alla mano – ha dichiarato – l’ufficio legale valuterà il da farsi. La nostra intenzione, già annunciata nei giorni scorsi, è di considerare la possibilità del licenziamento”.

Una volontà che, però, va attentamente pesata. Gli stessi uffici di viale Degli Alimena puntualizzano che il Regolamento della commissione disciplinare prevede azioni diverse a seconda del tipo di contratto. Inoltre, un eventuale licenziamento in blocco porrebbe anche problemi di organico.

C’è infine da tenere in conto quanto potrebbe scaturire dal procedimento che seguirà alla chiusura delle indagini. Eventuali assoluzioni potrebbero, infatti, essere impugnate contro decisioni aziendali.

Quanto alle 57 persone coinvolte nello scandalo assenteismo è molto probabile che per loro, in caso di rinvio a giudizio, si profili la truffa ai danni dello Stato come capo di imputazione. Uno dei reati – come specificano alcuni esperti del settore – tra i più complessi da dimostrare.

Quanto alle pene, volendo fare un esempio sugli incensurati coinvolti, andrebbero incontro nel caso di un probabile patteggiamento collettivo e di una sentenza di colpevolezza, a pene inferiori ai 5 anni.

 


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Maierà, un soggetto positivo al Covid-19

Si trova in quarantena con il suo nucleo familiare. Avviato il tracciamento dei contatti stretti. …

4 comments

  1. corbelli francesco

    questo è uno schiaffo alle persone che lavorano con onastà e puntualità!!!!!!!!!!!!

  2. I nomi saranno resi pubblici solo se ci sarà il rinvio a giudizio.

  3. Infatti , penso che la osa primaria da fare e rendere noti i Nomi per svergognarli e farli giarare a testa bassa !!!!

  4. rendete pubblici i nominativi….e mandateli a casa senza pietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright