Home / COMUNI / Sanità, l'Asp Cosenza vara “Vacanze sicure”

Sanità, l'Asp Cosenza vara “Vacanze sicure”


gianfranco-scarpelliCOSENZA – L’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza ha varato il Piano “Vacanze sicure” in collaborazione con il 118 e in vista del periodo di maggiori presenze turistiche sul territorio.

green multiservice disinfezione

I punti forti del piano sono rappresentati dall’impiego di personale e mezzi per rafforzare i pronto soccorso e i punti di primo intervento, convenzioni con le associazione e elisoccorso.

Vacanze sicure con il 118 – ha detto il direttore generale dell’Asp di Cosenza, Gianfranco Scarpelli – è frutto di un grande sforzo organizzativo e del sacrificio del personale del 118 e dei servizi di pronto soccorso e Ppi. A breve – ha aggiunto – con l’aumento delle presenze turistiche, aumenteranno le richieste di soccorso e noi saremo pronti”.

Parte importante del piano è il servizio di elisoccorso dalle basi di Cirò Marina e di Cosenza. L’Asp ha anche annunciato nuove postazioni 118, come a Scalea e a Torremezzo di Falconara, lungo il Tirreno cosentino.

Inoltre – ha poi precisato Scarpelli – nell’ambito del Protocollo d’intesa siglato con la Regione Calabria, abbiamo definito la convenzione con l’Ordine di Malta per realizzare una ulteriore postazione 118 a Diamante. Il Piano – ha aggiunto – prevede il raddoppio di ciascuna postazione di 118 a seguito dell’attivazione del servizio di Pronta disponibilità, attivo 24 ore al fine di garantire la risposta a tutti i trasferimenti secondari”.

E ancora: sempre nelle aree con maggiore densità stagionale saranno attivate nuove Guardie mediche.

È comunque necessaria la massima collaborazione di tutti i cittadini – l’aèèello del direttore generale – per evitare interventi inutili che potrebbero bloccare la disponibilità dei mezzi per urgenze vere”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus Buonvicino, deceduto paziente in terapia intensiva

Era stato ricoverato sin dalle prime battute del focolaio. Prima vittima nel territorio dell’Alto Tirreno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright