Home / CRONACA / Operazione Plinius, sequestrate tre vele

Operazione Plinius, sequestrate tre vele


Pliniu-vela-ar

SCALEA – Ancora sequestri a Scalea. Questa mattina, polizia municipale e polizia stradale hanno effettuato controlli mirati agli spazi pubblicitari. Tre le vele parcheggiate su corso Mediterrano, in pieno centro, sprovviste di regolari autorizzazioni.


Gli agenti hanno riscontrato la mancanza di copertura assicurativa dei mezzi pubblicitari e dei permessi per poter sostare su area pubblica.

Anche i sequestri di oggi, come per i chioschi di gastronomia, le giostre e i giochi gonfiabili, ai piedi di torre Talao, rientrano nell’ambito dell’operazione Plinius, che lo scorso 12 luglio ha portato agli arresti 38 persone, tra cui il sindaco di Scalea Pasquale Basile, quattro assessori comunali e i boss Mario Stummo e Piero Valente dell’omonima cosca operante sul territorio.

Le indagini degli inquirenti fanno riferimento a facili concessioni e appalti truccati anche per il settore pubblicitario. E in questa direzioni si muoveranno gli altri controlli già annunciati su tutto il territorio comunale.

Sempre questa mattina inoltre, i vigili urbani di Scalea, dopo un accurato controllo, hanno riscontrato una violazione del codice del commercio sulle aree pubbliche, da parte di un altro venditore ambulante, sanzionato con una multa di mille euro.

Operazione quest’ultima che non ha niente a che fare con l’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro sui rapporti tra ‘ndrangheta e amministrazione comunale, ma comunque mirata a riportare legalità e rispetto per le regole sul territorio di Scalea.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

barbecue

Scalea, barbecue sul marciapiede in via Lauro

Grigliata in strada in pieno centro città. La foto del barbecue è diventata virale sui …