Home / COMUNI / ACQUAPPESA / Acquappesa non dimentica, fiaccolata per Erika e Maria

Acquappesa non dimentica, fiaccolata per Erika e Maria


acquappesa_incidente_erika_arACQUAPPESA – Una processione, candele alla mano, per le vie del paese in ricordo di Erika e Maria, le due giovani sorelle di Acquappesa recentemente scomparse a seguito di un violento incidente stradale.

La fiaccolata in loro onore è prevista per il pomeriggio di domani, mercoledì 30 ottobre, ed è stata organizzata dagli amici delle due ragazze per ricordare il loro profilo umano ma anche gli squarci di luce nel buio di questa triste vicenda, come il gesto dei genitori di donare gli organi.

Un gesto che è stato più volte sottolineato, anche nel corso dei funerali di Maria, la più giovane delle due sorelle, come forte segnale di speranza per le persone destinatarie del lascito.

Il raduno per la fiaccolata di domani è previsto alle 17, a Marina di Acquappesa, di fronte alla chiesa di Santa Maria degli Angeli. Poi si svolgerà un corteo che percorrerà le vie del comune tirrenico fino al centro storico e alla chiesa di Santa Maria del rifugio, già luogo dei funerali di Erika e Maria, dove sarà celebrata una messa dal parroco, don Giacomo Minervino.

Gli organizzatori della fiaccolata indosseranno una maglietta bianca con impressa la foto di Erika e Maria.

La vicenda delle due sorelle ha destato un profondo sentimento di cordoglio tra gli abitanti di Acquappesa, dove Erika e Maria erano molto conosciute.

Lo schianto è avvenuto nella sera dello scorso 16 ottobre, intorno alle 21, proprio al bivio sulla Ss18 per Acquappesa. Erika e Maria stavano rientrando a casa, a bordo della loro auto, quando sono state urtate da un’altro veicolo.

Erika è morta sul colpo, mentre Maria è spirata 6 giorni dopo dal suo ricovero in coma nel reparto di rianimazione dell’annunziata di Cosenza.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Richiesta danni Jova Beach Party: De Lorenzo: “Punto di non ritorno”

L’assessore dissenziente commenta scelta di sindaco e Giunta. Promozione ed economia locale polverizzate da mossa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright