Home / CRONACA / Tortora, sequestrato il depuratore di San Sago

Tortora, sequestrato il depuratore di San Sago


guardia-finanza-arTORTORA – I finanzieri del comando provinciale di Cosenza hanno sequestrato l’impianto di depurazione di località San Sago gestito dalla società Ecologica 2008 Srl per reati ambientali commessi dal 2009 al 2013.

Si tratta di un sequestro preventivo su richiesta della Procura della Repubblica di Paola per illecito sversamento di rifiuti liquidi speciali nel fiume Noce e nel Tirreno.

Secondo gli inquirenti il managment non rispettava i limiti giornalieri di rifiuti liquidi trattabili (300 metri cubi giornalieri). Nell’impianto scoperti anche bypass nella depurazione dei liquidi nocivi provenienti da impianti di Calabria, Basilicata, Campania e Puglia: per lo più – si legge nell’ordinanza del Gip di Paola – percolato da discarica non depurato.

 

Seguono approfondimenti

 


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Impresa e territorio, 20 anni di storia per Emmecarta

Nel 2020 l’azienda della famiglia Mandarano impiantata nella costituenda Zes di Galdo di Lauria taglia …

One comment

  1. è da italia marcia che solo ora viene sequestrto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright