Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, Tnc attacca sulle opere al centro storico

Tortora, Tnc attacca sulle opere al centro storico


centro-storico-incompiute-arTORTORA – Da “casa delle culture” a casa dell’abbandono.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Ad affermarlo è il gruppo politico Tortora nel cuore, rappresentato nella minoranza del consiglio comunale dal capogruppo Raffaele Papa e da Emilio De Filippo.

“I lavori pubblici di cui al contratto di appalto del 30 ottobre 2009 – scrive Tnc in una nota – e dell’importo totale di490mila euro prevedevano la realizzazione della Casa delle culture in via Mater Domini nel centro storico. I lavori, iniziati da oltre 4 anni, sono sospesi ormai da tempo”.

A corredo, il gruppo ha anche diffuso un volantino con fotografie dei luoghi in questione e scattate solo qualche giorno fa. clicca qui per visionare

Ma l’area su cui dovrebbe sorgere la Casa delle culture non è la sola all’attenzione di Tortora nel cuore che già da tempo si fa sentire circa i ritardi nei lavori pubblici al centro storico.

“Al Chiostro del Convento dei frati minori osservanti di Tortora – si legge ancora nella foto – edificato nei decenni a cavallo tra il XVI e il XVII secolo, i lavori sono ancora sospesi dopo lo scempio consumato per aver coperto gli affreschi esistenti, tra l’altro gli stessi lavori sono stati realizzati senza l’autorizzazione della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia di Cosenza come da comunicazione della stessa. È del tutto evidente – concludono da Tnc – che la cultura a costo zero non interessa nel mentre si chiedono altri

soldi per altri sprechi ed altri scempi”.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Tirocinanti Calabria, Orsomarso: “Nessun esodo sui privati”

L’assessore regionale al Lavoro: “Alcune mie frasi strumentalizzate. A ottobre chiuderemo tutto il precariato storico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright