Home / CRONACA / Sigilli a San Sago, Ecologica ricorre al Tar

Sigilli a San Sago, Ecologica ricorre al Tar


san-sago-sequestro-finanza-arTORTORA – La partita sugli impianti privati di depurazione in località San Sago a Tortora si giocherà sui tavoli delle aule di tribunale e degli uffici regionali.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

È notizia di oggi che i legali della Ecologica 2008 presenteranno ricorso al Tar Calabria contro la recente decisione del dipartimento regionale dell’Ambiente di sospendere temporaneamente l’Autorizzazione integrata ambientale.

L’avvocato Giuseppe Belvedere, infatti, parla di “Atto abnorme, con il quale – aggiunge – sono stati lesi gli interessi legittimi della proprietà sui quali già grava il sequestro preventivo disposto dal Gip di Paola”. I legali del privato, dunque, sono già all’opera per predisporre il ricorso al giudice amministrativo, ma non si tratta dell’unica incombenza.

Si lavora, infatti, anche a una nuova istanza di dissequestro dell’impianto che a giorni sarà avanzata all’autorità giudiziaria “Anche sulla base – riferisce ancora Belvedere – di una consulenza tecnica commissionata a un perito di parte sull’efficenza, sulla capacità del depuratore e su tutto quanto ci è stato contestato dalla Procura”.

Intanto, a distanza di quasi due mesi dall’operazione della guardia di finanza di Cosenza, restano i sigilli al sito di trattamento di rifiuti pericolosi e non situato nel cuore della Valle del Noce.

Dall’altro fronte, l’amministrazione comunale di Tortora ha fatto sapere nei giorni scorsi di aver reiterato la richiesta di revoca permanente dell’autorizzazione regionale e, probabilmente entro la prossima settimana, dovrebbe svolgersi un confronto sulla questione al dipartimento Ambiente della Regione Calabria dopo che il sindaco Pasquale Lamboglia ha chiesto un intervento di mediazione al Prefetto della provincia di Cosenza, Gianfranco Tomao.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Taurianova, 7000 piante di marijuana in un vecchio frantoio

Nel capannone dismesso la criminalità locale aveva realizzato un gigantesco essiccatoio. Sequestro da 3 milioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright