Home / CRONACA / Falso allarme bomba, preso l'autore

Falso allarme bomba, preso l'autore


allarme-bomba-arPAOLA – È stato fermato dai carabinieri ad Aiello Calabro l’autore del falso allarme bomba che questa mattina ha seminato il panico al tribunale di Paola.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Si tratta di un pregiudicato trentenne di Cleto, G. F. le sue iniziali, che è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria. L’uomo – informano i militari dell’arma – in passato si era già reso protagonista di gesti simili oltre ad essere stato anche in cura presso il centro di igiene mentale di Amantea.

L’arrestato, sul cui capo pende l’accusa di procurato allarme, è stato fermato dai carabinieri alle 11 e 40 al termine di accertamenti lampo partiti subito dopo l’allarme.

Alle 11 e 5 infatti – come reso noto dagli investigatori – il trentenne ha telefonato al 117 annunciando la presenza di una bomba nel palazzo di giustizia.

Immediatamente la guardia di finanza di Paola è intervenuta per le operazioni di sgombero che, visti i tempi rapidi cui si è pervenuti all’individuazione dell’autore del falso allarme, sono state interrotte dai finanzieri stessi e dal personale di sicurezza del tribunale.

Fortunatamente il tutto si è concluso senza alcuna conseguenza. Non risultano infatti danni a persone o cose. Solo tanta paura insomma per le persone presenti nel palazzo di giustizia. Tra personale del foro, della annessa Procura della Repubblica e avvocati, ogni giorno, nel tribunale di Paola si contano oltre 500 presenze.

Resta da chiarire il movente che ha spinto il trentenne di Cleto ad agire e se sia responsabile anche di un falso allarme scattato il giorno precedente, all’incirca alla stessa ora, destinatario il commissariato di polizia di Paola, e con modalità che fonti ben informate riferiscono come identiche.

 


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus: ci mancavano gli idioti dell’orrore

EDITORIALE ||| Una citazione d’autore per riflettere su quel che succede nella rete. L’allarmismo sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright