Home / CRONACA / Giustizia, sentenza storica sulle competenze del Tar

Giustizia, sentenza storica sulle competenze del Tar


X PAVANELPAOLA – Una sentenza che potrebbe fare giurisprudenza. Il Tar di Reggio Calabria non riconosce la sua competenza in materia di giurisdizione sulla nomina dei revisori dei conti della Regione Calabria.


Un ricorso al Tribunale amministrativo regionale di un candidato alla carica di revisore, avverso alla nomina del collegio, ha portato un commercialista paolano nominato componente dell’organo regionale, a costituirsi in giudizio.

L’avvocato Paolo Perrone del foro di Paola che ha difeso il professionista ha visto riconoscersi la sua tesi difensiva e il Tar Calabria di Reggio Calabria ha ritenuto, per la prima volta, di dover mutare il proprio consolidato orientamento in tema di competenza a decidere dichiarando la competenza del Tar Calabria – Catanzaro.

Il collegio dei revisori dei conti avrebbe potuto essere bloccato se il Tar avesse accolto la domanda di sospensione dell’efficacia della delibera del consiglio regionale di nomina dei componenti del collegio in questione.

Nei motivi di diritti che l’avvocato Perrone ha eccepito e che il Tar ha accolto integralmente circa l’incompetenza per territorio si rileva: “In via del tutto preliminare si eccepisce che il ricorrente ha erroneamente adito il Tar Calabria-Reggio Calabria in luogo del Tar Calabria – Catanzaro. E invero, come noto, a norma dell’art. 13 c.p.a., sulle controversie riguardanti provvedimenti, atti, accordi o comportamenti di pubbliche amministrazioni, è inderogabilmente competente il tribunale amministrativo regionale nella cui circoscrizione territoriale esse hanno sede. Detta competenza, come è altrettanto noto è inderogabile anche in ordine alle misure cautelari”.

E si aggiunge: “Le regioni e le province autonome sono entità giuridicamente unitarie, la cui rappresentanza è esclusivamente attribuita ad un solo organo (nella specie, al presidente della Regione), non vi è dubbio che la competenza a decidere la presente controversia spetti al Tar Calabria-Catanzaro atteso che la Regione Calabria ha la propria sede legale ed istituzionale in Catanzaro”.


About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Meteo allerta rossa sul Tirreno cosentino, scuole chiuse: ecco dove

Previsioni: piogge diffuse e temporali per sabato 27 novembre 2021. I sindaci corrono aI riparI …