Home / IN PRIMO PIANO / Ss18, lavori in corso

Ss18, lavori in corso


GS_inside_arPRAIA A MARE – 110 chilometri asfaltati nell’ambito degli appalti del giugno 2013 per 3milioni 800mila euro complessivi per la sistemazione del tratto della Ss18 Tirrena inferiore nella provincia di Cosenza.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Sono i dati principali forniti dall’Anas sui lavori in corso d’opera nelle ultime settimane sul tratto della “statale” che interessa il Tirreno cosentino.

Interventi che molti automobilisti, di recente, avranno potuto notare percorrendo la Ss18 nel tratto tra Tortora e Amantea.

Siamo intervenuti con nuova pavimentazione su oltre 100 chilometri di strada – fanno sapere dall’Anas – coprendo in particolare quei tratti maggiormente usurati o addirittura danneggiati dal traffico e dalle intemperie”.

Se pur con ritardo, dunque, si avvia al completamento l’opera di risoluzione di un problema che, negli ultimi anni, ha fatto molto discutere e creato notevoli disagi. Ovvero: la presenza di numerose buche nel manto stradale della principale arteria del Tirreno cosentino. Un fenomeno che si è presentato con costanza nei mesi invernali degli anni passati e al quale il gestore stradale aveva sempre risposto con interventi tampone mai risolutivi.

Abbandonata la logica del rattoppo l’Anas ha provveduto a rifare completamente interi tratti della Ss18 “Ottenendo anche il risultato – spiegano dagli uffici del compartimento Calabria – di vedere notevolmente calate le richieste di risarcimento per danni causati dall’infrastruttura agli automobilisti e alle vetture”.

I lavori di nuova pavimentazione, nelle ultime ore, stanno interessando in modo particolare i tratti dell’Alto Tirreno cosentino nei comuni di Praia a Mare, San Nicola Arcella e Scalea. Ma, precedentemente, i mezzi dell’Anas si sono notati in azione anche nei comuni di Paola e Fuscaldo tra gli altri.

Il tutto, com’è stato spesso sottolineato, con non pochi ritardi.

Gli utenti – informa a tal proposito l’Anas – devono capire che spesso la lentezza di questi interventi è dettata da cause non direttamente riconducibili alla nostra volontà. I fattori climatici, ad esempio, come nel caso della posa dell’asfalto, influiscono molto. Gli interventi – aggiunge il gestore stradale – complessivamente per una somma vicina ai 4 milioni di euro, prevedono inoltre il completamento degli innesti a raso di Paola, Sangineto e Grisolia e il miglioramento della segnaletica stradale”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus Calabria: 691 casi totali (+22), morte altre 3 persone

Dati 2 aprile 20202. 41 i decessi. Torna il segno “+” in tutte le voci, …

One comment

  1. Speriamo che l’ANAS metta da parte qualche spicciolo per completare l’intervento con le strisce divisorie a centro e lati strada. In caso di pioggia o maltempo generico la loro assenza crea pericolosi travisamenti del manto stradale, col rischio di uscite di strada laterali o invasione di corsia verso il centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright