Home / EVENTI / Eventi, arriva Tortora calling Rock Cult

Eventi, arriva Tortora calling Rock Cult


taverna_inside_arTORTORA – È previsto nel centro storico di Tortora per mercoledì 13 e giovedì 14 agosto 2014 l’evento Tortora Calling – Rock Cult con i concerti di Giorgio Canali & Rossofuoco e del Bobo Rondelli trio.

green multiservice disinfezione

L’iniziativa è dell’amministrazione comunale.

“Nel nome dell’evento – spiega il consigliere con delega alla Comunicazione e Innovazione, Sergio Tranchino – citiamo un noto album dei The Clash che urlavano London Calling agli States dei Ramones, come a dire: esistiamo anche noi, esiste anche Londra. Nel nostro caso, con questi concerti vogliamo usare questo richiamo, questa chiamata, cioè: Tortora Calling per dire che esistiamo, che anche qui si può ascoltare musica di qualità, in una location come il centro storico, ricca di cultura e di storia. Per lo stesso motivo abbiamo inserito il play-off: Rock-Cult. Cult è qualcosa di leggendario, come gli artisti che saliranno sul palco, ma sta anche a significare CULTura”.

Il primo live è in programma il 13 agosto, alle 21 e 30 e sarà aperto da Acoustic Zelo. Poi, spazio a Giorgio Canali, accompagnato dai Rossofuoco con cui firma i suoi lavori da solista. Cantante, chitarrista, tecnico del suono e produttore attivo nella scena musicale italiana sin dagli Anni ’70, Canli crea, collabora o produce importanti nomi della musica nostrana: Pfm, Litfiba, Cccp fedeli alla linea, Consorzio suonatori indipendenti (tra i fondatori), Marlene Kuntz, Verdena, Bugo, Le luci della centrale elettrica Timoria, Yo Yo Mundi, Tre allegri ragazzi morti, Virginiana Miller, Ulan Bator, Melt, Wolfango, Santo Niente, (P)neumatica, Quinto Stato, Zen Circus, Masoko, Hic Niger Est. All’estero, inoltre, collabora con Noir Désir e produce i tre dischi dei Corman & Tuscadu.

Il 14 agosto tocca invece a Bobo Rondelli, chitarrista leader e fondatore degli ottavo Padiglione, oggi solista tra i vincitori del premio Ciampi per il miglior arrangiamento con l’album del 2002 Disperati, intellettuali, ubriaconi.

Ad aprire il concerto di giovedì, Omparty, il quartetto ethno-jazz capeggiato dal percussionista Leon Pantarei con il chitarrista Pasqualino Fulco, il contrabbassista Carlo Cimino, il trombettista Luca Aquino e il chitarrista Lutte Berge.

 

 

 

 

 


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Tortora, ecco il nuovo Consiglio comunale

Tutti i nomi e le preferenze di chi siederà sui banchi della maggioranza e della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright