Home / CRONACA / Processo San Sago, Praia a Mare parte civile

Processo San Sago, Praia a Mare parte civile


GS_inside_arPRAIA A MARE – Il Comune di Praia a Mare ha dato mandato a un legale di fiducia per predisporre la costituzione parte civile nel procedimento sui reati ambientali ipotizzati nei depuratori privati di località San Sago di Tortora.


Una scelta, quella della Giunta Praticò, per dare seguito all’impegno assunto in occasione del consiglio aperto e straordinario del Comune di Tortora dello scorso dicembre.

In quella occasione, prendendo la parola, il sindaco di Praia a Mare aveva garantito il suo appoggio nella lotta su San Sago così come Tortora viceversa sulla questione dei terreni Marlane.

Tenendo conto dei comuni e delle associazioni interessate, solo la Regione Basilicata e la municipalità di Rivello hanno ritenuto opportuno non costituirsi. (ne abbiamo parlato qui e qui)

Una buona risposta del territorio, dunque, in vista dell’appuntamento del 21 ottobre quando il Giudice per le indagini preliminari di Paola deciderà se rinviare a giudizio le tre persone, amministratori e dipendenti della Ecologica 2008 Srl, indagate per i reati contestati nell’impianto sequestrato a fine 2013.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Amici in Comune, il 31 gennaio 2022 la decisione sul rinvio a giudizio

Oggi le ultime discussioni delle difese dinanzi al Gup di Paola nel procedimento sui presunti …