Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, Papa candidato: le reazioni

Tortora, Papa candidato: le reazioni


GS_inside_arTORTORA – “Nessuno stupore”. “Scelta legittima”. “In bocca al lupo”.


La candidatura alla carica di sindaco del Comune di Tortora di Raffaele Papa, ufficializzata ieri, ha provocato reazioni positive e negative all’interno dello spettro politico del Consiglio comunale.

Negativa quella dell’attuale compagine di maggioranza. “Nulla di nuovo – ha detto il capogruppo di Impegno comune, Filippo Matellicani –. Correre per la poltrona di sindaco è nell’indole votata al protagonismo del consigliere Papa. Solitamente è un gruppo a esprimere la candidatura di un profilo personale, ma qui avviene l’opposto”.

Matellicani si è detto “affatto stupito” anche dai commenti negativi espressi da Papa sull’operato della Giunta Lamboglia. “L’uscita di ieri – ha detto – sembra un tentativo mediatico per adombrare la notizia dell’elezione in consiglio provinciale di Lamboglia. Un opportunismo sui tempi che sa di vecchia politica”.

Pacata invece la reazione degli altri schieramenti del Consiglio comunale. “In bocca al lupo a Papa” ha detto il capogruppo di Nuovamente Tortora Giovanni Pagano. Biagio Benvenuto di Tortora città democratica ha parlato di “Candidatura legittima”.

Ma se il leader di Tortora nel cuore è venuto allo scoperto con la sua candidatura, lo scenario delle altre forze in vista delle elezioni di primavera resta immobile rispetto alle posizioni già espresse nei mesi precedenti.

Accordi e alleanze restano “eventualità” e nessuno esce allo scoperto. Neanche dopo che Raffaele Papa ha manifestato la volontà di voler dialogare con tutte le parti per trovare una sintesi sotto la sua guida.

Gli altri due capogruppo della minoranza dichiarano i rispettivi schieramenti in stand-by. “È prematuro – ha detto Benvenuto – parlare di accordi, ma siamo aperti al dialogo purché non ci venga chiesto di svenderci o di fare le comparse”.

Tolte le sicurezze della riproposizione dell’attuale sindaco e della prosecuzione del programma avviato in questi 5 anni di governo, per conto della maggioranza Matellicani parla di possibili aperture.

“Cerchiamo forze innovative sul territorio – ha riferito – e guardiamo in particolare alla parte di minoranza che ha fatto opposizione propositiva e con la quale abbiamo registrato alcune posizioni comuni”.

Un probabile riferimento a Nuovamente Tortora che, dal canto suo, come da prassi demanda tutto alle decisioni dell’assemblea del gruppo pronta a riunirsi da qui a breve.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

praia consiglieri

Amare Praia, interrogazione a De Lorenzo su attività dei consiglieri delegati: “Approvate 4 deliberazioni in maniera irregolare”

“Perché consiglieri delegati svolgono attività degli assessori”? Il gruppo di minoranza chiede lumi al sindaco …