Home / COMUNICATI STAMPA / Tortora al voto, Franco Guerrera si propone

Tortora al voto, Franco Guerrera si propone


promo_insideDI FRANCO GUERRERA

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

TORTORA – È tempo di candidature per le prossime elezioni comunali di primavera 2015.

Sto meditando seriamente se da qui a poco deciderò di candidarmi a consigliere alle prossime elezioni comunali.

Ebbene, perché avvenga questa cosa, è necessario che io vada in pensione all’inizio del prossimo 2015 oppure optare per una aspettativa quinquennale 2015/2020.

Voglio subito spiegare le ragioni di questa scelta, offrendomi ad un capolista riformista-liberale-radicale in sinergia con una squadra vera ed efficace.

Ecco perché mi candido. Ho servito Tortora, i cittadini, le ditte, i tecnici ed in continuità voglio continuare a servire Tortora.

È bene evidenziare, per chi non mi conosce, che dal 2 gennaio 1983 (da circa 32 anni) sono dipendente del Comune di Tortora ed opero nell’Ufficio Tecnico – Settore Lavori Pubblici con la qualifica di Istruttore Tecnico, un Ufficio molto strategico.

La mia candidatura la considero “speciale” in una campagna elettorale che trasformerà Tortora.

Ecco perché mi offro a sostegno di un candidato sindaco che proponga un programma: innovativo-riformista-liberale-radicale.

Questo è un momento molto importante per me e probabilmente nella mia scelta ha contato molto la voglia di dare un appoggio ad una lista che ha la primavera non solo nel logo, ma nella sua stessa composizione, una maggioranza di giovani, che decideranno di mettersi in gioco per tentare di ridare dignità alla politica ed alla nostra cittadina.

Sicuramente per me non è un’opportunismo politico e nemmeno sono al servizio per gli interessi di qualcuno, ma solo, ripeto, per servire Tortora, come ho fatto finora, prima da dipendente comunale poi da consigliere del prossimo civico consesso.

Nel tempo, molti dei problemi fondamentali che precedenti amministrazioni comunali si proponevano di affrontare sono rimasti sul tappeto. Da qui la scelta di candidarmi, per provare a spingere ancora una volta nel tentativo di rendere la nostra Tortora la cittadina che merita di essere.

Non vado oltre nelle mie spiegazioni, chioso dicendo che penso sia importante essere a sostegno ed a fianco ad un candidato sindaco che dovrà tentare di rimettere Tortora sulla strada giusta e che possa essere sprone per l’elettorato democratico in un momento in cui tutti abbiamo perso un po’ la bussola.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Tragedia in Sila, muore direttore impianti di risalita di Lorica

L’ingegnere di Ferrovie della Calabria Alessandro Marcelli vittima di un incidente durante le verifiche tecniche …

One comment

  1. quando si dice cambio generazionale.. spazio hai giovani… lavoro da 32 anni per il comune e invece di andare in pensione voglio stare ancira altri 5 anni.. SAVE TORTORA