Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, vi presento il “Kayak fishing”

Praia a Mare, vi presento il “Kayak fishing”


promo_insidePRAIA A MARE – La pesca con la canoa è una delle caratteristiche di NonSolo Kayak, vedi amo da pesca sul logo.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Molti amici, quando racconto le mie avventure durante le battute di pesca con il kayak, rimango quasi meravigliati e mi chiedono: “Come fai? Come riesci a utilizzare le canne da pesca sulla canoa”?

Il kayak fishing io lo pratico già dal 2008. Se fate una ricerca su internet ci sono siti e pagine dedicate a questa tecnica di pesca e anche nelle nostra zona c’è chi la pratica. Ci sono kayak già predisposti con reggicanne e tutto il necessario, ma hanno quasi tutti forme arrotondate, non raggiungono elevate velocità e sono costosi.

Personalmente, visto che il kayak fishing è solo una delle caratteristiche di NonSolo Kayak ed ho la necessità di percorrere anche lunghe distanze, ho costruito artigianalmente un reggicanne adatto alla mia canoa senza bisogno di fare buchi o modificare minimamente la stabilità e la velocità della stessa.

Alcune volte sono uscito in canoa per altre attività ed ho portato con me solo delle lenze a mano. Tanti di voi già lo sanno: credetemi! Pescare un pesce con la lenza a mano supera tutte le sensazioni che potrai mai provare in tutti i tipi o tecniche di pesca.

Con la canoa puoi fare svariati tipi di pesca: traina, bolentino ed altro. Questa tecnica di pesca mi ha dato tante soddisfazioni, ho preso vari tipi di pesci, anche di quasi cinque chili.

Pescando a traina, qualche predatore mi ha addirittura seguito per ripararsi dal sole all’ombra della mia canoa. (Guarda i video sul canale You Tube NonSolo Kayak)

Ecco ho voluto realizzare questo video, mentre a traina pesco un dentice, per chiarire con voi quanto detto fin ora.

Il mio intento era anche di invitare a venire qui non solo gli amanti del kayak tradizionale per godere delle bellezze naturali del nostro golfo (Segui NonSolo Kayak su Facebook), ma anche chi usa questo stupendo mezzo di navigazione per pescare.

Anche d’inverno si può praticare tutto ciò, basta una semplice muta, e poi ci sono strutture alberghiere pronte ad accogliervi. Per chi non ha il kayak ci sono centri dove noleggiarli e per chi vuole fare una visita guidata ci sono istruttori e guide specializzate in loco.

Ci sono giorni in cui, come in tutte le pesche, non prendi niente ma non importa perché, credetemi, il mare ti regala sempre qualcosa. Anche se è semplicemente il suo profumo, un’alba o un tramonto. Nelle nostre zone ci sono anche altre persone praticanti del kayak fishing che mi capita di incontrare in mare e colgo l’occasione per salutarli calorosamente.

Grazie mare mio per le soddisfazioni e le sensazioni che mi fai provare.

NonSolo Kayak – U’ Pitone.

 


About Corrado Balena

Check Also

san sago consiglio tortora

San Sago, il Comune di Tortora fa pressione su Regione Basilicata e Calabria

A Potenza chiesto di rivedere le proprie decisioni in favore della Cogife. A Catanzaro che …

error: Materiale protetto da copyright