Home / CRONACA / Tortora, ore di ansia per un sessantenne

Tortora, ore di ansia per un sessantenne


promo_insideTORTORA – C’è preoccupazione in queste ora a Tortora per un sessantenne, N. L, di cui non si hanno notizie da alcuni giorni.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Nella sera di sabato 8 novembre sono giunti su corso Aldo Moro i vigili del fuoco del distaccamento di Scalea per forzare una finestra ed entrare nel suo appartamento. Ma dell’uomo nessuna traccia.

L’intervento dei pompieri era stato richiesto dai carabinieri della stazione di Praia a Mare a cui si era rivolta la sorella del sessantenne dopo che i tentativi per contattare il fratello erano andati a vuoto.

Si è temuto che l’uomo potesse essere stato colpito da un malore nell’abitazione in cui vive da solo.

Dal comando della compagnia dei carabinieri di Scalea è stato spiegato che, al momento, non sono in corso ricerche. Questo perché gli elementi raccolti nell’appartamento e ascoltando alcune persone che hanno riferito di averlo visto il giorno prima fanno propendere per un allontanamento volontario. Inoltre, al momento i familiari non hanno ritenuto opportuno effettuare denuncia di scomparsa.

In città c’è chi ipotizza che l’uomo, da tempo coinvolto in una relazione sentimentale con una donna di nazionalità ucraina, possa aver seguito l’amata nel suo paese di appartenenza.

N. L., è conosciuto in paese come il professore in quanto insegnante in pensione. In passato ha anche svolto attività giornalistica per il quotidiano La gazzetta del Sud.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Personale positivo ma in servizio? Sindaco sporge querela

Il particolare nello sfogo del dipendente di una Rsa in quarantena obbligatoria dopo il primo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright