Home / COMUNI / DIAMANTE / Diamante, randagi soccorsi: plauso ai vigili

Diamante, randagi soccorsi: plauso ai vigili


GS_inside_arDIAMANTE – La polizia municipale di Diamante interviene per mitigare il problema randagismo in città e incassa il plauso di Qua la zampa.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Nelle ultime ore l’associazione animalista diamantese, impegnata da tempo sul tema, ha seguito due interventi di soccorso agli amici a quattro zampe.

“In un caso – ha fatto sapere il responsabile, Angelo Vanni – i vigili di Diamante ci hanno supportato nel soccorrere un cane ferito. Hanno immediatamente chiamato il servizio cattura per trasportarlo nel canile sanitario per le cure”.

Il secondo intervento invece, su un randagio in fin di vita, era così disperato che i componenti di Qua la zampa non hanno potuto attendere gli aiuti dei vigili o del servizio di cattura.

“Vista la gravità del caso – raccontano – abbiamo provveduto a nostre spese a portarlo dal veterinario e fortunatamente si sta riprendendo, seppur lentamente”.

L’associazione non è nuova a buone azioni del genere e da anni porta avanti il suo impegno per curare animali feriti, accogliere randagi e sostenere la pratica dell’adozione anche con manifestazioni pubbliche svolte in città.

“Per me e per l’associazione – ha detto Vanni – ma anche per molti cittadini che amano gli animali, rimane l’amarezza per la questione irrisolta. Senza la cattiveria, i maltrattamenti e gli abbandoni tutte queste richieste si sarebbero potute evitare”.



About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Parco del Pollino, multe a seguito di controlli veterinari

A Castelluccio mucche a spasso sulla provinciale senza identificativi. Sanzionati anche due campani che trasportavano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright