Home / COMUNICATI STAMPA / Tortora, auguri di fine anno dell’amministrazione comunale

Tortora, auguri di fine anno dell’amministrazione comunale


promo_inside

DI AMMINISTRAZIONE COMUNE TORTORA

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

TORTORA – L’amministrazione comunale di Tortora, augura a tutti i cittadini un nuovo anno prospero di grandi cambiamenti per il nostro territorio.

Il 2015 inizierà positivamente con l’assunzione di nuovo personale Lsu, in virtù della contrattualizzazione avvenuta ieri dei sedici Lsu-Lpu, che già operavano presso il Comune, che potranno finalmente ottenere maggiore stabilità lavorativa e garanzie previdenziali.

Per raggiungere tali risultati, infatti, il Comune di Tortora ha partecipato al bando relativo al “Decreto Interministeriale Lavoro – Mef – Semplificazione del 08-10-2014”, per l’attribuzione di contributi agli Enti pubblici della Regione Calabria, per la stabilizzazione di soggetti LSU/LPU utilizzati presso gli enti.

A breve partiranno anche le opere per la realizzazione del “Parco Archeologico”, in località Palècastro, che permetteranno di valorizzare il patrimonio archeologico presente sul territorio, essendo state espletate pochi giorni fa le procedure di gara per l’aggiudicazione dei relativi lavori.

É di questi giorni anche la notizia che la Cassa Depositi e Prestiti ha dato il benestare all’erogazione di un mutuo di 300mila euro con cui l’amministrazione comunale procederà all’esecuzione dei lavori di riqualificazione urbana della zona limitrofa alla p.za Stella Maris.

Con l’inizio dell’anno si darà finalmente avvio ai lavori per realizzare la strada di collegamento fra la frazione Carro e il comune di Laino, essendosi concluso l’iter amministrativo e avendo ottenuto tutti i pareri paesaggistici.

Restando sempre nell’ambito della riqualificazione urbana, si da’ notizia anche che è prossima la pubblicazione del bando per la realizzazione dei lavori di sistemazione della strada di collegamento tra Via Falconara e Via Orrico, zona depuratore-isola ecologica, per circa 90mila euro, mentre sono stati aggiudicati, pochi giorni fa, i lavori di adeguamento sismico per il plesso scolastico T. Sagario del centro storico, per l’importo complessivo di 346.461 euro.

“Insomma, il 2014 – ha sottolineato l’Amministrazione comunale – si chiude con propositi concreti, i cui frutti si coglieranno già dai primi giorni dell’anno che verrà, ma naturalmente anche il 2015 sarà un anno di ulteriore progettualità, al fine di valorizzare sempre più l’intero tessuto territoriale del nostro comune, le sue ricchezze naturali, quelle culturali, storiche e sociali, nell’intendo di rendere i nostri concittadini sempre più orgogliosi della propria appartenenza”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Tortora, ecco il nuovo Consiglio comunale

Tutti i nomi e le preferenze di chi siederà sui banchi della maggioranza e della …

One comment

  1. L’astuzia e la parvenza… illude il ciò che l’essere del cuore dica di loro… non sono come mostrano, non sono i contenuti che destano… sono il vero del contrario che ostendono

    non abbiate false rappresentazioni… e non pensiate di protendere l’ ostento… per il vero essere della politica è custodire nel quotidiano dì…la solidarietà dell’amore per ogni singola virtù che dà ogni singolarità…

    non saranno i marciepiedi e le strade a fare una società… la società la fa solo la politica che sa amar ogni singola individualità… la città che si dovrà, per fare la politica delle virtù è assecondare il bisogno dell’uomo in difficoltà…

    illusi ed illusori saranno i vs cori crepuscolari… che vi diranno di andare a casa a penitendere i radicali motivi che con animità hanno dato il vero dell’ agire… che come esito ha donato solo l’ umiliar dell’ effetto propagato…

    non vi resta che arrestare la deviante instabilità che di vero unico ha l’ acquisir la congrega del vs essere il potere

    per impedire ogni genere di volere allo sviluppo di una sana economica comunità, che di ricchezza tanto ha per sconfiggere ogni povertà…

    evviva evviva evviva la verità che sconfiggerà ogni falsità sulla soglia dell’entrata nell’amministrazione della comunità…. e per di loro non si avrà che pianto e dolore per non aver unito soprani e baritoni per l’unisono voto della maggioranza popolare….

    a casa a casa è da far ritorno per continuar ad incantar il proprio soggiorno… perchè il popolo si sveglierà e salvezza per nessuno ci sarà….

    viva viva la tortoresità che di certo non si incanterà dalla promessa che si dirà …aduso è già… nel capir che il cuore dell’amministrar mai si discosterà dalla propria “magica”illusorietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright