Home / CRONACA / Belvedere Marittimo, depuratore in tilt

Belvedere Marittimo, depuratore in tilt


GS_inside_arBELVEDERE MARITTIMO – Un nuovo furto di rame, dopo quello di novembre, ha mandato in tilt il depuratore comunale di Belvedere Marittimo bloccando il processo di depurazione dei reflui che finirebbero direttamente in mare.


I fatti risalgono a due settimane fa, ma solo oggi sono venuti alla luce grazie alla denuncia di Legambiente Belvedere.

L’accaduto è stato confermato dal sindaco di Belvedere Marittimo Enrico Granata.

“Siamo dovuti intervenire con urgenza – ha detto – per la seconda volta nel giro di pochi mesi. Due furti – ha aggiunto – che sono costati ai cittadini più di 20mila euro oltre ai danni ambientali. A giorni l’impianto tornerà in funzione, ma a questo punto – ha concluso Granata – metteremo la videosorveglianza all’impianto”.

Nelle mire dei ladri, anche questa volta, sono finiti i cavi elettrici che alimentano in macchinari dell’impianto belvederese.

“Erano stati ripristinati da poco – spiegano da Legambiente Belvedere –. Siamo amareggiati per questo nuovo furto che sta procurando disagi ed inquinamento. Speriamo vivamente che le forze dell’ordine riescano ad assicurare alle patrie galere i ladri”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

incidente stradale cedro bmw fiat

Santa Maria del Cedro, incidente stradale su via Degli Ulivi

Scontro tra due automobili nei pressi dello svincolo di Grisolia. Non ci sarebbero conseguenze per …