Home / IN PRIMO PIANO / Scalea, Dimmi A: l’arte incontra l’autismo

Scalea, Dimmi A: l’arte incontra l’autismo


SCALEA – Quando l’arte incontra l’autismo… l’associazione Dimmi A organizza un’asta di beneficenza.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

L’appuntamento è in programma per sabato prossimo, 14 marzo, dalle 17 e 30 alle 20 e si svolgerà presso l’Ecomuseo di Scalea dove l’associazione di genitori di bambini autistici ha realizzato un centro per assistenza ai ragazzi in difficoltà.

Evento reso possibile grazie alla generosità di Leonardo Castiglioni che ha donato i quadri che andranno all’asta, finalizzato a recuperare fondi per sostenere i progetti dell’associazione, completamente autofinanziata dai trenta genitori che ne fanno parte.

Il centro di Scalea, seppur non riabilitativo, è diventato un punto di riferimento per molte famiglie del comprensorio che vivono e affrontano quotidianamente il problema dell’autismo. Nasce come centro ludico dove comunque si svolgono attività che servono a migliorare e superare le difficoltà dei loro figli.

elezioni regione calabria 2021

Un lavoro che richiede preparazione. Per questo i genitori hanno seguito corsi di formazione che gli consentono di capire come comportarsi con i propri figli. Percorso che inevitabilmente si ferma nel momento in cui i bambini hanno bisogno di confrontarsi con perone che non siano più i genitori. Ed è a questo punto che è necessaria la presenza di educatori che abbiano competenze specifiche.

Le terapie e le attività che i bambini seguono hanno costi elevati. Per questo le mamme di Dimmi A invitano i cittadini del territorio a partecipare all’evento di sabato.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Tortora, lungomare e piazza Plastic Free

Questa mattina in azione i volontari dell’associazione che sensibilizza sul problema dell’invasione della plastica nell’ambiente.

error: Materiale protetto da copyright