Home / COMUNI / Depurazione del Tirreno: obbiettivo mare pulito

Depurazione del Tirreno: obbiettivo mare pulito


GS_inside_arTORTORA – Estate 2015 in riva al Tirreno. Obbiettivo: mare pulito.


Un must per l’intero territorio che quest’anno vede spiegate in campo le forze degli attori istituzionali principali: i comuni, la Provincia di Cosenza e le forze dell’ordine coordinate dalla Procura della Repubblica di Paola.

Molte le azioni già in itinere. Procediamo con ordine.

Anche quest’anno la Procura paolana ha avviato ispezioni preventive nei depuratori del territorio a cui seguiranno inviti ai comuni e ai responsabili tecnici a correggere eventuali disfunzioni. In particolare, saranno controllati dal nucleo ambiente e da tecnici della Provincia di Cosenza, gli strumenti di misurazione della portata. La procura ha inoltre replicato l’invito a dotarsi di vasche di accumulo per fronteggiare i fenomeni piovosi improvvisi, mentre ha espresso un encomio alla generalità dei comuni che durante i mesi scorsi hanno migliorato la rete fognaria con nuovi allacci e interventi per la separazione delle acque piovane.

Ma l’attività degli investigatori è concentrata anche sull’indagine ambientale voluta dal procuratore capo Bruno Giordano sullo stato di salute del Tirreno. Conclusi i prelievi di campioni dei sedimenti marini e delle acque del tratto di mare da Tortora ad Amantea, manca il campionamento da effettuare sul pescato stanziale e su quello migratorio.

Intanto proseguiranno fino a metà maggio i Tavoli tecnici con i comuni voluti dal presidente della Provincia di Cosenza, Mario Occhiuto, per stilare una mappa completa della situazione della depurazione del Tirreno e dai quali dovrebbero scaturire interventi straordinari.

Nel corso di questi incontri il presidente dell’ente ha elogiato quei comuni del Tirreno che hanno aderito al Piano nazionale per il Sud concretizzando interventi nel settore fognario e depurativo, come nel caso dell’ambito territoriale con Santa Maria del Cedro capofila che di recente ha aggiudicato lavori sugli impianti e sulle reti fognarie di 6 comuni per circa 12milioni di euro.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …