Home / COMUNI / CETRARO / Sanità, aggiudicati i lavori per le risonanze magnetiche

Sanità, aggiudicati i lavori per le risonanze magnetiche


GS_inside_arPRAIA A MARE – L’Asp di Cosenza ha aggiudicato definitivamente lavori per circa 3milioni di euro per l’adeguamento di alcune strutture sanitarie che dovranno ospitare servizi di Risonanza magnetica.

Dei lavori saranno interessati i presidi di Praia a Mare, Cetraro, Acri, Rende e Rossano.

L’appalto è andato ad un’associazione temporanea di imprese campane che – secondo fonti aziendali – dovrebbe iniziare le opere dopo l’estate. Sempre in ambito di previsioni temporali, l’installazione vera e propria dei macchinari e la loro entrata in funzione dovrebbe avvenire intorno a fine anno.

L’iter, a conti fatti, si dovrebbe dunque chiudere dopo 3 anni e mezzo. Fu infatti nel giugno 2012 che la procedura ebbe inizio con l’azienda sanitaria che, assistita da organismi del Ministero dell’Economia e delle Finanze, acquistò un blocco di apparecchiature diagnostiche comprendente 8 Tac, 2 mammografi e, appunto, 5 risonanze magnetiche.

Tempi mastodontici, quindi, generati soprattutto dall’espletamento di tutte le procedure necessarie all’appalto. La gara è stata autorizzata dalla Regione Calabria a fine 2013, è stata indetta nell’aprile dell’anno successivo e le domande di partecipazione alla stessa sono scadute a ottobre 2014. Solo lo scorso febbraio la commissione di gara ha individuato la migliore offerta tra le 4 presentate, ma è servito altro tempo poiché inizialmente la stessa offerta è stata valutata non congrua. Dopo aver recepito le motivazioni della ditta sull’offerta presentata è avvenuta infine l’aggiudicazione definitiva mentre, contemporaneamente, è partita la verifica del possesso dei requisiti previsti dalla legge.

Solo dopo partiranno i lavori. Per l’installazione delle risonanza magnetiche sono necessari adeguamenti nelle strutture individuate dall’Asp stessa. Si tratta in particolare di interventi sugli impianti elettrici oltre a opere edili necessarie per adattare gli spazi individuati. Il tutto in base a progetti che la struttura preposta dell’azienda sanitaria ha predisposto da tempo.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare, De Lorenzo: “Riaprire i termini per rateizzare i debiti comunali”

Commercianti morosi: verso la sospensione delle licenze. Il comune applica il regolamento verso chi non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright