Home / CRONACA / Cronaca, carabinieri denunciano tre persone per reati sui luoghi di lavoro

Cronaca, carabinieri denunciano tre persone per reati sui luoghi di lavoro


inside_pino_eco_PICCOLASCALEA – Identificati 13 lavoratori in nero. 25 le attività controllate, due di queste sospese. Multe per violazioni delle norme di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per un importo complessivo di 70mila euro.

È il bilancio di un’accurata operazione dei carabinieri della compagnia di Scalea insieme ai militari del Nucleo antisofisticazione e sanità e del Nucleo ispettorato del lavoro di Cosenza finalizzata al controllo del rispetto delle normative sanitarie e del lavoro.

Sotto la lente d’ingrandimento numerosi esercizi pubblici.

Una persona, titolare di ristorate di Scalea, è stata deferita in stato di libertà perché non ha rispettato le leggi vigenti in materia di igiene per la produzione e vendita di cibi e bevande.

I prodotti sequestrati, in cattivo stato di conservazione, sono stati giudicati non idonei al consumo.

A Sangineto, i gestori di un albergo sono stati denunciati perché utilizzavano lavoratori in nero.

Due attività imprenditoriali sono state invece sospese a Bonifati.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Richiesta danni Jova Beach Party: De Lorenzo: “Punto di non ritorno”

L’assessore dissenziente commenta scelta di sindaco e Giunta. Promozione ed economia locale polverizzate da mossa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright